Skip to main content

Il celebre chef siciliano torna con una versione 2.0 del format che nel 2020 accompagnò il primo “post lockdown”. Tante le novità da scoprire.

Un vero e proprio custode della millenaria cucina siciliana. Quella di Pino Cuttaia, chef e patron del pluristellato “La Madia”, è una storia di congenito amore verso la Trinacria, verso la sua splendida terra e le sue innumerevoli eccellenze gastronomiche.

Per esaltare il territorio anche in difficili momenti come questi, l’eclettico chef ha riproposto Uovodiseppiamare, intrigante format che fa della cucina fronte mare il proprio fiore all’occhiello.

Il progetto, nato lo scorso anno in risposta al lungo lockdown, può contare su una nuova, emozionante location: San Leone (Agrigento), nella zona del porticciolo. Qui ad attendervi un ampio spazio di 200 mq adiacenti al mare, cornice perfetta per trasmettere relax e stimolare socialità.

Peculiarità del progetto architettonico, quella di sposarsi alla perfezione con il panorama circostante, grazie alla scelta dei materiali, degli arredi e dei rivestimenti.

La cucina

Oltre che dall’architettura, Il rispetto del territorio lo si evince ovviamente anche in cucina: piatti figli delle stagioni, preparati con ottimi prodotti sia ittici che di terra.

“Sono piatti caratterizzati da un grande rispetto per la natura – afferma chef Pino Cuttaia – dove gli ingredienti si sposano con il paesaggio, in una stagionalità di terra e mare fatta di pietanze che esaltano la materia prima proveniente da una filiera di piccoli produttori e trasformata in modo da nobilitare anche il più semplice ingrediente domestico”.

Al di là del pass l’agrigentino Alessandro Ravanà, chef di mare e terra che, affianco a chef Cuttaia, ha già partecipato all’evento ‘nnumari 2019.

Orari e novità

Uovodiseppiamare è aperto tutti i giorni con orario continuato dalle sette e trenta del mattino fino alle due di notte (necessaria la prenotazione). Importante novità anche per quanto riguarda la durata del format: il locale non sarà più temporary ma permanente, così da arricchire ulteriormente la già vasta e qualitativamente importante offerta gastronomica dell’agrigentino.

Leave a Reply

uno × quattro =

Close Menu

So Wine So Food

I più grandi chef, le tendenze internazionali, gli eventi più trendy e le cantine migliori in territorio nazionale e internazionale.

Project by K-Lab Project

© 2015 SOWINESOFOOD
Iscrizione al registro stampa del
tribunale di Velletri (Roma) N. 15/2016 del 18/08/2016

T: 0691516050
E: [email protected]