Skip to main content
So Food

Un maniero emiliano firmato Massimo Bottura

By Febbraio 11, 2019No Comments

Lo chef di Osteria Francescana, insieme alla moglie, ha aperto una piccola residenza di campagna. Il nome? Maria Luigia, come sua madre

Forse, il progetto fluttuava nell’aria da tempo. Fatto è che, cenando alla ormai leggendaria “Osteria Francescana”, mancava, nelle vicinanze, un posto capace di amplificare la favola. Così, presa un’antica dimora in pieno degrado, è partito il progetto della sua trasformazione in un country hotel di lusso, dove vivere indimenticabili momenti di ozio. Solo 12 sono le stanze, immerse nel verde smeraldo dell’immenso giardino della tenuta, e circondate dalle tante opere e espressioni d’arte, a partire da quella culinaria (neanche a dirlo, gli ospiti avranno la precedenza nelle prenotazioni dell’Osteria).

Insieme, Lara Gilmore e Massimo Bottura, avevano selezionato una collezione di dipinti, di sculture e di istallazioni, rendendo questo posto meritevole di un viaggio per la sua bellezza intrinseca. Ma gli ospiti potranno godere anche di uno splendido tennis court, di una piscina all’aperto, di una seria collezione di vinili da ascoltare, e anche di colazioni da sogno… Se siete tentati, il costo di una doppia è di 450 Euro e l’apertura è prevista per questa primavera.

Leave a Reply

sette + undici =

Close Menu

So Wine So Food

I più grandi chef, le tendenze internazionali, gli eventi più trendy e le cantine migliori in territorio nazionale e internazionale.

Project by K-Lab Project

© 2015 SOWINESOFOOD
Iscrizione al registro stampa del
tribunale di Velletri (Roma) N. 15/2016 del 18/08/2016

T: 0691516050
E: info@sowinesofood.it