Skip to main content

Da giovedì 14 maggio a Milano le bento box dello chef giapponese arrivano a casa, sia con asporto che con consegna

Il progetto della Bentōteca era in programma già da tempo per lo chef Yoji Tokuyoshi proprietario del ristorante milanese che porta il suo cognome. Questo format da giovedì 14 maggio sarà lanciato ufficialmente offrendo bento e udon kit abbinati a vini naturali sia d’asporto che con consegna. Mentre per tornare a sederci al tavolo del ristorante da fine dining di stampo giapponese bisognerà attendere settembre, tutte le energie degli ultimi mesi sono state incanalate in questo nuovo progetto che durante l’emergenza, prima di palesarsi al pubblico, ha donato pasti giornalieri all’Ospedale San Giuseppe di Milano.

Nella stessa cucina di Tokuyoshi lo chef preparerà queste box all’orientale con sapori familiari agli occidentali, in una sorta di laboratorio che sta solo anticipando la concreta realizzazione di una gastronomia con somministrazione che avrà (presto) un suo spazio definito.

È possibile ordinare tutte le loro bentō a cena per godere di pasti completi con ingredienti italiani cucinati in stile giapponese su base di riso di Niigata. Tra le proposte attualmente disponibile c’è: SABAKATSU BENTO con sgombro fritto su base di riso di nigata, alghe nori, uova, patate, cetriolo, zenzero, ravanelli, spinaci, shiso, sesamo bianco e salsa ponzu (16 euro); YAKITORI BENTO spiedini di pollo ficatum cotto alla griglia su base di riso, salsa yakitori, uova, alghe nori, friggitelli, spinaci, shiso, verdure di stagione, sesamo bianco, fiori, zenzero, menta, e peperone crusco (18 euro); ANGUILLA KABAYAKI BENTO Anguilla cotta in stile kabayaki su base di riso, melanzane, salsa ponzu, zenzero, shiso, uova, alghe nori, cipollotti, sesamo bianco, cetriolo, borragine, ravanelli (22 euro). La carta dei vini rispecchia la loro filosofia verso la natura con una selezione di bottiglie in cui l’intervento dell’uomo si limita al minimo indispensabile. Le referenze si dividono in bolle, rossi, macerati e bianchi

Leave a Reply

diciannove − diciotto =

Close Menu

So Wine So Food

I più grandi chef, le tendenze internazionali, gli eventi più trendy e le cantine migliori in territorio nazionale e internazionale.

Project by K-Lab Project

© 2015 SOWINESOFOOD
Iscrizione al registro stampa del
tribunale di Velletri (Roma) N. 15/2016 del 18/08/2016

T: 0691516050
E: [email protected]