Skip to main content

L’indagine è partita nel febbraio del 2017 quando ai Nas di Firenze è arrivata la segnalazione di una tipografia di Pistoia che aveva ricevuto l’ordine di stampare 4.500 etichette 

E’ difficile da credere ma al peggio non c’è mai fine e oggi si falsifica anche il vino Italiano di qualità e non è la trama di un film. E’ dei Carabinieri dei Nas di Firenze e Cremona l’indagine che ha portato a tre ordinanze di custodia cautelare. Secondo le accuse, un’organizzazione falsificava alcuni vini pregiati toscani e poi li immetteva sul mercato, con un danno notevole per le aziende vinicole.

L’operazione, coordinata dalla procura di Parma, è stata denominata “Surface”. I truffatori avevano scelto il vino Tignanello, prodotto icona della casa fiorentina Marchesi Antinori, ne avevano riprodotto il marchio, le bottiglie, il packaging ed erano arrivati a piazzare almeno 11mila bottiglie sia in Italia che all’estero, soprattutto in Germania e Belgio. All’interno ovviamente c’era vino di bassa qualità e di altra provenienza geografica.

L’indagine è partita circa un anno fa, quando ai NAS di Firenze sono arrivate segnalazioni da parte di una tipografia di Pistoia che aveva ricevuto l’ordine di stampare 4.500 etichette di Tignanello, da parte di una società inesistente che portava il nome di AB comunicazione. Etichette stampate nella Repubblica Popolare Cinese che riproducevano alla perfezione quelle del famoso vino di Antinori, punta di una organizzazione piramidale che ha coinvolto sei indagati, tre titolari delle ditte adibite alla stampa dei cartoni di imballaggio e tre persone  addette alla commercializzazione del vino contraffatto.

Le indagini hanno interessato anche l’estero, in particolare la Germania con il coinvolgimento di Europol, della Polizia Criminale di Colonia e della Polizia della Land Renania Settentrionale-Westfalia. In questa area si era, infatti, concentrata la commercializzazione del prodotto falso, da qui ceduto poi anche ad una ristoratore di Liegi in Belgio.

Leave a Reply

diciannove − sei =

Close Menu

So Wine So Food

I più grandi chef, le tendenze internazionali, gli eventi più trendy e le cantine migliori in territorio nazionale e internazionale.

Project by K-Lab Project

© 2015 SOWINESOFOOD
Iscrizione al registro stampa del
tribunale di Velletri (Roma) N. 15/2016 del 18/08/2016

T: 0691516050
E: [email protected]