Skip to main content

Hub digitale del food&wine e sfida multifiliera, firmata da Ime ed Enoteca regionale di Offida, voluta da Regione Marche

Studio Marche

Studio Marche, l’agroalimentare attraverso i canali digitali

Uno studio televisivo per proiettare l’agroalimentare marchigiano nel mondo attraverso i canali digitali. È “Studio Marche”, la nuova sfida per la promozione dei prodotti made in Marche lanciata oggi con una conferenza stampa in streaming che ne segna il “debutto” in virtuale. Voluto dall’assessorato all’Agricoltura della Regione Marche, pensato dall’Istituto marchigiano di enogastronomia (Ime) e realizzato presso il polo enogastronomico di Palazzo Balleani a Jesi, “Studio Marche” metterà a sistema le attività di promozione dell’intero comparto food&wine regionale attraverso una piattaforma di registrazione e trasmissione professionale – unica nel panorama nazionale. Consentirà di dialogare a distanza con stampa, esperti e appassionati italiani ed esteri, in diretta zoom ma anche sui principali canali social di Ime. Un superamento delle barriere imposte dall’emergenza sanitaria. 

Studio Marche, le parole del presidente della Regione Marche

Per il presidente della Regione Marche, Francesco Acquaroli: “In questi anni c’è stata una crescita importante del settore food&wine. Ora è giunto il momento di affrontare la sfida accelerando in chiave turistica. L’affermazione del turismo enogastronomico è fondamentale perché contribuisce a destagionalizzare i flussi.

In questo senso – ha aggiunto Acquaroli – stiamo lavorando per la creazione di un’Agenzia per il turismo e l’internazionalizzazione. Dovrebbe arrivare in giunta lunedì prossimo. Stiamo lavorando anche sulla proposta di valorizzazione dei borghi secondo il concetto di albergo diffuso legato all’enogastronomia, all’artigianato di qualità, ai musei, alla lirica, ai teatri”.

Studio Marche, il calendario

Ad aprire il calendario il vino, con un programma di degustazioni digitali organizzati dall’Istituto marchigiano di tutela vini (Imt) e rivolti a esperti italiani ed europei. Si parte con una rassegna degustativa con cadenza bisettimanale dedicata alla stampa di settore nazionale, in cartellone dal 15 marzo fino a metà giugno.

Il focus sulle principali Doc e Docg del territorio. Nello stesso periodo, anche gli appuntamenti enoici riservati a stampa e trade di Olanda, Germania, Paesi Baltici, Svezia, Finlandia e Germania. Seguiranno anche appuntamenti dedicati ai Paesi Extra-Ue previsti dal progetto promozionale Ocm vino 2021. 

Ma la piattaforma è pronta a ospitare tutte le realtà del food&wine che ne avranno la necessità. Con la possibilità di aprire le porte anche ad altri settori di qualità del manifatturiero regionale. E lo studio digitale è solo una parte della strategia di promozione di Ime e dell’Enoteca regionale di Offida inserita nei Percorsi del Gusto. Il progetto finanziato dalla Regione Marche (Assessorato all’Agricoltura) include anche una scuola di cucina, una app dedicata e attività di formazione sui prodotti agroalimentari made in Marche.

 

Leave a Reply

4 × 5 =

Close Menu

So Wine So Food

I più grandi chef, le tendenze internazionali, gli eventi più trendy e le cantine migliori in territorio nazionale e internazionale.

Project by K-Lab Project

© 2015 SOWINESOFOOD
Iscrizione al registro stampa del
tribunale di Velletri (Roma) N. 15/2016 del 18/08/2016

T: 0691516050
E: [email protected]