Skip to main content

Al supplì, i romani non riescono proprio a rinunciare. Perfetto per ogni occasione, simbolo da sempre della cucina povera tradizionale romana e autentico street-food per eccellenza. Da portare a casa, in ufficio o da sgranocchiare a passeggio, per un pranzo last-minute o una merenda con gli amici. Ecco la nostra selezione dei migliori supplì della Capitale, croccanti fuori, dal cuore filante dentro e davvero indimenticabili.

La casa del Supplì

La casa del supplì

Una vera istituzione per chi frequenta il quartiere Appio di Roma. La casa del Supplì nasce come pizzeria/rosticceria: pizza al taglio, fritti di ogni tipo, primi e secondi espressi. La star del bancone è però senza dubbio il supplì. Semplice, tradizionale, croccante e super profumato. Ottimo anche quello cacio e pepe. Vale davvero la pena farci un salto!
Piazza dei Re di Roma, 20

Supplì Roma

Supplì Roma
Fermarsi da Supplì a Trastevere è come fare un salto in paradiso: un locale molto piccolo ma sempre affollatissimo da trasteverini e non. Ottima la scelta degli ingredienti, come il pomodoro San Marzano dop e il riso Goio 1929. Passione e tradizione risuonano in questo locale dal 1979. Oltre al supplì tradizionale, assolutamente da provare il cacio e pepe, il supplì alla carbonara e quello al sugo di coda.
Via di S. Francesco a Ripa, 137

Seu Pizza Illuminati

I supplì di Pier Daniele Seu sono creativi e croccantissimi. Tra tutti, quello classico resta il preferito. Pochi ingredienti ma sceltissimi. Risotto al pomodoro san Marzano, fior di latte, basilico e parmigiano reggiano. Assolutamente da provare anche il supplì asparagi e limone o Zia Lise (fregola ai frutti di mare).
Via Angelo Bargoni, 10 – 18

Settimo

Supplì dello Chef
Settimo è un’oasi paradisiaca e qui il supplì, imperdibile, diventa gourmet e si mangia con forchetta e coltello. La sua realizzazione si articola su diversi passaggi: dalla cottura delle carni pregiate, alla croccantezza dei chicchi di Vialone Nano. Il tutto assemblato nella sua tipica forma allungata, per tuffarsi poi in una panatura di panko dorata e fragrante.
Via Lombardia, 47

Sancho

Sancho

Da Sancho è la famiglia l’ ingrediente segreto. Per chi vive a Fiumicino è una vera istituzione. Il supplì classico qui è da leccarsi i baffi, ma i re di questo locale sono sicuramente quelli meno tradizionali, super filanti e croccantissimi, ovviamente fritti al momento: al cinghiale e asparagi, con abbacchio e patate, allo scoglio. Insomma, impossibile non fare tappa qui.
Via della Torre Clementina, 142a

Supplizio

Supplizio
Supplizio è lo street food prêt à manger romano di Arcangelo Dandini ed è un’istituzione a Roma. È ancora uno dei pochi locali a offrire in carta il supplì classico: carne mista (pollo e salsiccia di maiale), mozzarella fior di latte, parmigiano, pomodoro e porcini freschi, il tutto a soli 3€. Il menù prevede anche il supplì al pomodoro e basilico, all’amatriciana, alla carbonara o cacio e pepe.
Via dei Coronari 25
Via dei Via dei Banchi Vecchi 143

Straforno

Fritti da provare, leggerissimi: qui i supplì sono una vera e propria istituzione. Che siano classici, “al telefono” o i golosi alla cacio e pepe, hanno tutti una doppia impanatura. Una settimana ogni due mesi viene fatto un festival del supplì con 6/8 gusti diversi di supplì a rotazione, da ricordare il glorioso supplì al gin tonic. Ovvero un risotto burro e parmigiano sfumato al gin con l’aggiunta di tonica nel momento della mantecatura. Una volta preparato il supplì, prima di essere impanato, viene passato nel gin. Viene servito, ovviamente, con uno shot dello stesso gin con cui viene sfumato il risotto.

Via Del Casale Di San Basilio,19 

Trapizzino

Da Trapizzino il supplì di Stefano Callegari è umido, ”sugnoso” e viene realizzato con i trapizzini in eccesso. Il supplì da non perdere è sicuramente il Tortellino. Una torretta di sei tortellini, per essere precisi, cotta nel brodo e avvolta da una crema di parmigiano. Un supplì davvero speciale che ricorda l’infanzia e profuma di casa.
Piazza Trilussa 46
Via Giovanni Branca 88
Piazzale di Ponte Milvio 13
Via Giovanni Giolitti 36
Be.Re. Via Vespasiano 2

Bonci Pizzarium

Bonci è una vera certezza per i supplì, ricchi e saporitissimi. Il supplì classico costa solo 1,50€ ed è preparato con: riso, pomodoro, sedano, carota, cipolla, burro, parmigiano reggiano, mozzarella, sale, pepe, basilico, pangrattato, uovo e poi fritto nell’ olio di semi di Girasole. La panatura è spessa e croccantissima. Per i meno tradizionalisti, assolutamente da provare anche i supplì con le fettuccine al ragù e i supplì Spaghettoni.
Via della Meloria 43

Antico Forno Roscioli

Antico Forno Roscioli
Pane, pizza ma soprattutto supplì davvero super! All’Antico Forno Roscioli il supplì ha doppia panatura, la prima di pangrattato di rosette, la seconda con briciole di pane rustico e a pasta acida. All’interno scamorza e pomodoro campano pelato. Se si passa da Via de Chiavari, impossibile resistere al profumo di queste croccantezze. Ottimo il supplì classico, da provare quello ai carciofi.
Via dei Chiavari, 34

Food Box Testaccio

Passaggio obbligato per chi giunge al Food Market di Testaccio. Un contenitore di bontà. I supplì di Food Box sono davvero da capogiro. Dai supplì tradizionali a quelli più esotici. Panatura croccante a grana grossa e cuore di mozzarella filante, morbido al punto giusto. Davvero ottima la scelta delle materie prime.
Via Beniamino Franklin, 12

 

Leave a Reply

quindici + tre =

Close Menu

So Wine So Food

I più grandi chef, le tendenze internazionali, gli eventi più trendy e le cantine migliori in territorio nazionale e internazionale.

Project by K-Lab Project

© 2015 SOWINESOFOOD
Iscrizione al registro stampa del
tribunale di Velletri (Roma) N. 15/2016 del 18/08/2016

T: 0691516050
E: info@sowinesofood.it