Skip to main content

Scudetto al Napoli, ecco come la città lo festeggia a tavola!

Napoli vince lo scudetto ed è Campione di Italia. Dopo 33 anni, la vittoria torna nella città dove ogni giorno trionfa il buon gusto. Ma vediamo come ha portato in tavola lo scudetto.

Assafà, Lager Kbirr

Partiamo da una birra. Il birrificio  Kbirr, grazie alla visione di Fabio Ditto, patron della casa, è riuscito a creare una vera birra artigianaleidentitaria del popolo napoletano. In occasione della vittoria dello scudetto, Kbirr ha creato la birra della vittoria, Assafà. Esattamente, l’esclamazione che chissà in quanti hanno proclamato al gol di Osimhen.

Una lager in limited edition che scatena la sua personalità già in “copertina”: San Gennaro da la comunione con un’ostia a forma di scudetto a una tifosa in ginocchio. Assafà nasce in collaborazione tra il birrificio artigianale Kbirr di Fabio Ditto, la ristobottega Januarius di Francesco Andoli e l’artista Luca Carnevale.

Negroni N9, Archeobar Napoli

Archeobar a Napoli-La Negroneria Napoletana è una realtà napoletana che punta non solo all’originalità dei suoi drink, ma alla ricerca della materia prima. Per celebrare lo scudetto, Archeobar crea il Negroni N9 dedicato al grande protagonista di questa vittoria,  Osimhen, il numero 9 del Napoli.

Il risultato del drink è stato centrato da Andrea El Barba Baratti, Bartender del locale e da Andrea Botte, patron di Archeobar. Il signature drink, inoltre, è stato realizzato con la collaborazione di Hendrick’s Gin. La mascherina sul bicchiere è stata realizzata artigianalmente da Carlo Persico.

Ricomincio da te, Errico Porzio

E la pizza? Tra i vari proponimenti, scegliamo di parlare del migliore, Errico Porzio e della sua Ricomincio da tre. La pizza dello scudetto, quella unica che sarà presente come new entry in tutti i locali Errico Porzio. Una pizza con il ricordo, l’effige e la gioia dei tre scudetti riportati sull’impasto straordinario di Porzio, attraverso 3 idee di tricolore in una pizza con tre gusti diversi di vittoria con al centro il tocco finale, un’ostia celebrativa.

Anche Spalletti però, che non ama la pizza napoletana, può festeggiare lo scudetto, mangiando Porzioni di pizza, altra idea (e pizza) vincente del genio Porzio: una morbidezza leggera custodita da un crunchy sensazionale!

La pasta Enne, Garofalo

Per chi invece, desidera festeggiare con un bel piatto di pasta in compagnia, può scegliere quella ideata apposta da Garofalo, la pasta N.

Il nuovo formato di pasta, Enne, verrà presentato nella giornata di oggi, 5 maggio, alle 17 proprio allo stadio Maradona. Una limited edition che con un pallone al centro si unisce alla gioia dei tifosi del Napoli.

 

Buona festa ai Napoletani!

 

 

Leave a Reply

diciassette + 11 =

Close Menu

So Wine So Food

I più grandi chef, le tendenze internazionali, gli eventi più trendy e le cantine migliori in territorio nazionale e internazionale.

Project by K-Lab Project

© 2015 SOWINESOFOOD
Iscrizione al registro stampa del
tribunale di Velletri (Roma) N. 15/2016 del 18/08/2016

T: 0691516050
E: info@sowinesofood.it