Skip to main content

Savoia Spritz, l’innovazione a portata di tutti

Il nuovo vino aperitivo Savoia Americano Rosso dedica la sua versione dello Spritz ai momenti di convivialità da passare all’aperto.

Si moltiplicano le occasioni per incontrarsi all’aperto, complici le temperature gradevoli, i weekend lunghi e le giornate soleggiate di  primavera, anche l’aperitivo si consuma en plain air, in terrazza, in giardino o durante un pic-nic.

Savoia Americano è un aperitivo che reinterpreta la tradizione del bere ʺamaro-dolceʺ, unendo in un’unica bottiglia il Vermouth, il Bitter e Marsala, su una base di vino. Con la sua versione rosso rubino dello spritz è un perfetto punto di mezzo tra il Bitter e il Vermouth, un delizioso aperitivo già pronto da servire e allo stesso tempo l’ingrediente definitivo per un’infinità di cocktail, classici e non solo, anche per quelli a bassa gradazione: 18.6% Abv, e con pochi zuccheri aggiunti.

Lo Spritz con il Savoia Americano

La ricetta per preparare la versione Savoia dello Spritz è semplice e prevede l’aggiunta di un solo ingrediente, facile da fare a casa per chiunque: Savoia Americano Rosso + prosecco in parti uguali, decorato con tre acini d’uva. È il drink versatile da proporre come aperitivo per brunch, pic-nic e gite fuori porta, la sua bottiglia da mezzo litro si può portare facilmente con sè, da stappare, miscelare e servire fresco direttamente nel bicchiere.

Il successo dello Spritz all’ora dell’aperitivo è da ricercare nella formula: pochi elementi e ingredienti di qualità. L’aroma voluttuoso di SAVOIA Americano con la sua punta di amaro, unita alla giusta dose di prosecco e ghiaccio, innova e rinnova la ricetta dello Spritz senza togliere la sua natura semplice e originale.

Ricetta per Savoia Spritz

Ingredienti: 50 ml di SAVOIA Americano, 50 ml di prosecco, abbondante ghiaccio e acini d’uva bianca.

Preparazione: miscelare gli ingredienti in un bicchiere da vino con cubetti di ghiaccio, decorare con uno stick in cui avrete infilato tre acini d’uva bianca.

Savoia Americano dall’origine alla bottiglia

Il vino aperitivo SAVOIA, che si ispira alla ricetta autentica del “Bitter di Milano”, è il primo del suo genere certificato vegano e 100% naturale perché usa il betacarotene per ottenere il suo colore rubino ed è realizzato con vino trebbiano, aromatizzato con un bouquet di erbe aromatiche, tra cui arancia amara, genziana, sentori di angelica, rabarbaro e legno di quassia, oltre a mandarino, pompelmo rosa e altri agrumi; il cardamomo bianco, la cannella e lo zenzero aggiungono equilibrio e dolci toni speziati, come quelli della vaniglia del Madagascar e dell’uva passa siciliana.

È inoltre arricchito con Vino Marsala Fine DOC, invecchiato in botte di quercia per 14 mesi. Tutti gli ingredienti trasmettono amore per le materie prime e un forte legame con le origini italiane. SAVOIA Americano è stato anche premiato come “Prodotto Innovazione dell’anno 2022” ai BarAwards di Bargiornale.

L’elegante bottiglia di SAVOIA Americano è stata disegnata da Stranger & Stranger, autorità del pack designing nel mondo; la forma squadrata richiama il profilo della Mole Antonelliana, da tenere rigorosamente coricata in frigorifero per essere sempre pronta da stappare. Nell’etichetta è immancabile il richiamo allo stile italiano, con un’impronta legata alla sostenibilità: il tappo lavorato è ricavato da trucioli di botti di rovere.

Le Oirigini del Savoia Americano

È un vino aperitivo creato dall’innovatore dell’industria delle bevande Giuseppe Gallo. Realizzato con una miscela di oltre 20 botaniche in una storica distilleria di Torino, mostra un profilo aromatico audace, tipicamente “americano”, fornisce un perfetto punto di contatto tra amari rossi e vermouth dolci per una gamma di classici cocktail italiani. Savoia Americano è l’unico bitter rosso vegan friendly perché anche il suo colore non è originato dalla cocciniglia ma da ingredienti di origine vegetale (patata rossa e betacarotene). Ha una bassa gradazione alcolica ed è povero di zuccheri per rispondere ai consumatori più attenti. 18.6% come l’anno dell’unificazione d’Italia nel 1861.

A proposito di Giuseppe Gallo

Giuseppe Gallo è uno dei bartender e innovatori dell’industria delle bevande più rispettati al mondo, con una passione per il business delle bevande e una fonte inimitabile di conoscenza e intuizione nel mondo dell’aperitivo. Originario della Costiera Amalfitana, la sua passione per la mixology nasce dalla sua forte eredità italiana.

Giuseppe è ampiamente considerato un esperto di vermouth e ha trascorso oltre 20 anni viaggiando per il mondo e introducendo consumatori e professionisti alla categoria liquoristica italiana. Questo lavoro è culminato nel vincere l’International Ambassador of the Year ai prestigiosi premi nel settore delle  bevande, Tales Of The Cocktail’s Spirited Awards nel 2014. Nel settembre 2016 ha creato Italicus Rosolio di Bergamotto una categoria aperitivo dimenticata, che ha vinto innumerevoli premi di settore dal suo lancio. Nel 2019, Giuseppe ha lanciato il Roma Bar Show, il primo cocktail festival internazionale in assoluto nel paese.

Leave a Reply

8 + 3 =

Close Menu

So Wine So Food

I più grandi chef, le tendenze internazionali, gli eventi più trendy e le cantine migliori in territorio nazionale e internazionale.

Project by K-Lab Project

© 2015 SOWINESOFOOD
Iscrizione al registro stampa del
tribunale di Velletri (Roma) N. 15/2016 del 18/08/2016

T: 0691516050
E: info@sowinesofood.it