Skip to main content
So Food

Santa Romana: semplicità e passione 

By Febbraio 13, 2024No Comments

Santa Romana nasce dalla passione per la pizza dei fratelli Rotundo, pizzeria romana nel quartiere Magliana che stuzzica i clienti con offerte stagionali tutte da scoprire

Santa Romana! Davide e Raoul sono due giovani ragazzi umili ed ambiziosi che, a testa bassa, hanno aperto una pizzeria nel quartiere Magliana. Testa bassa si intende con molti sacrifici, sudore e lavoro, perché ogni singolo oggetto e ogni singolo ingrediente è stato scelto e approvato da entrambi.

Due fratelli semplici ma molto uniti, con due strade differenti che si sono unite nel 2021 per aprire la loro attività, il loro progetto. Davide, il più grande, proviene da studi inerenti il marketing, Raoul il pizzaiolo, muove i suoi primi “impasti” nella pizzeria di famiglia ‘Fiori di Zucca’.

Una pizzeria da asporto nel quartiere limitrofo Marconi, di stampo campano così come le origini dei genitori. Prosegue quindi le esperienze frequentando l’Exellence Accademy che gli permette di conoscere noti pizzaioli capitolini. Da qui scaturiscono riconoscimenti e la vittoria al contest “Stand Up Pizza 2021” nell’ambito della kermesse Città della pizza.

Non finisce qui, la pizza di Raoul ha fatto entrare ‘Fiori di Zucca’ nella guida “Roma e il meglio del Lazio” del Gambero Rosso, facendosi notare nel 2023 anche dal giornalista Luigi Cremona, che ha segnalato Raoul come uno dei 7 pizzaioli emergenti italiani.

La pizzeria di quartiere

Oggi Raoul e Davide si ritrovano una pizzeria di 90 coperti, di cui 30 nel dehor esterno pronti per la stagione primaverile. Lo stampo romano e la scritta pizzeria di quartiere aprono le porte ad un’infinita varietà di clientela, che trova ristoro in un luogo caldo ed accogliente, forno a vista e una lavagna con le proposte stagionali.

Se campane sono le origini, i due fratelli scelgono tassativamente di dare un segno distintivo alla loro pizza, necessariamente romana!

La pizza romana di contraddistingue per essere sottile e croccante e non avere i bordi pronunciati, sono proprio queste infatti le caratteristiche che ritroviamo nel loro concept.

Le pizze, i fritti e le novità

Nel menù proposto dalla pizzeria Santa Romana sono presenti le pizze intramontabili: dalla Margherita alla Bufala, dalla Funghi alla Capricciosa, senza dimenticare Diavola, Napoli, Boscaiola e Patate e Salsiccia. Fra i fritti invece troviamo il supplì classico, il bucatino all’amatriciana, il tonnarello cacio e pepe e lo spaghettone ajo e ojo sempre in forma supplì. Completano gli antipasti diverse bruschette e la lasagnetta al ragù.

Il pezzo forte però è impresso sulla lavagna che si trova sulla parete che recita le proposte stagionali.

La più venduta risulta Patate a sfoglia, cime di rapa in doppia consistenza e pomodoro arrostito, dotata di un bellissimo impatto visivo e un ottimo bilanciamento dato dalla dolcezza del pomodoro e l’amaro delle cime di rapa. Da non sottovalutare la Broccoli, salsiccia e crema di bufala e basilico e la Zucca, blu di bufala, lardo e rosmarino. Sempre impresso sulla lavagna risalta con grande curiosità annoverato fra i fritti lo Scrigno di coda alla vaccinara.

Le sembianze di un supplì ma di forma cubica e all’interno un vero e proprio trionfo di gusto al sapore di coda alla vaccinara, per rimarcare ancor di più lo stampo romano. Immancabile fra le varianti della bruschetta, quella con le puntarelle e alici.

Semplicità e passione

A fatti sembra sempre facile aprire e vendere pizza, quando ho avuto il piacere di parlare con Davide e Raoul capisci in realtà il sacrificio dietro il progetto. Assidui frequentatori dei mercati rionali, spesso già dalla mattina si ritrovano in pizzeria per le preparazioni, lo studio per le proposte stagionali, il rapporto con i fornitori. L’ambizione sicuramente è da invidiare cosi come il coraggio.

Anche durante la settimana la pizzeria è frequentata per un doppio turno, insomma, tutte le carte sono in regola per avverare i sogni di due giovani ragazzi che hanno una gran voglia di fare e sono entusiasti del loro lavoro.

Potrebbe interessarti anche questo articolo.

Leave a Reply

diciotto − otto =

Close Menu

So Wine So Food

I più grandi chef, le tendenze internazionali, gli eventi più trendy e le cantine migliori in territorio nazionale e internazionale.

Project by K-Lab Project

© 2015 SOWINESOFOOD
Iscrizione al registro stampa del
tribunale di Velletri (Roma) N. 15/2016 del 18/08/2016

T: 0691516050
E: info@sowinesofood.it