Skip to main content

Olio? Ecco alcune proposte per un pairing interesante e innovativo 

Si parla spesso di abbinamento cibo-vino, trascurando invece un pairing con l’olio. Per questo motivo ho proposto qui di seguito dei piatti da abbinare invece all’olio. Il criterio seguito, come è giusto che sia nella mia esperienza di sommelier dell’olio, è stato quello di valorizzare al massimo sia gli oli che le materie prime autunnali presenti nei piatti. Gli abbinamenti, per concordanza e discordanza, sono atti a portare il palato al piacere più estremo: che sia morbida rotondità o cruda verticalità.

Partiamo da un antipasto. Ho scelto la Vellutata di zucca, ceci croccanti, amaretto. 

L’abbinamento che consiglio è Bosana di Accademia Olearia, Alghero (SS).

Un monocultivar strutturato e intenso al gusto, con puntuali sentori di pomodoro verde, carciofo e oliva, che vanno a mitigare la dolcezza della zucca e dell’amaretto. L’accentuata chiusura pepata sgrassa il palato e apre la strada al piatto principale.

Come piatto principale, ho scelto Ravioli ripieni di branzino con cavolo nero saltato.

L’abbinamento proposto va a Rajo di Frantoio Suadoni, Amelia (TR).

Un piatto che unisce mare e terra abbinato ad una delle cultivar più preziose dell’Umbria. 

Il “Rajo” ingrassa ed esalta il branzino con un’intenso aroma vegetale che spazia dal pomodoro verde alla mela. Anaricanti carezze di cicoria danno manforte al cavolo nero appena saltato. 

E per dessert, Gelato alla castagna e rosmarino.

L’abbinamento è con 7 Vette Vúlture D.O.P di Frantoiani del Vulturese, Venosa (PZ).

I sapori propri del celebre “castagnaccio” vengono trasformati in un gustoso gelato che trovano nell’olio lucano un validissimo partner. Le sferzanti folate vegetali di questo energico blend scuotono la rotonda dolcezza della castagna per poi ricongiungersi amabilmente all’espressività della macchia mediterranea, propria del rosmarino. 

Ricordiamoci sempre che ogni abbinamento è sempre prima per gusto, proviamo, sperimentiamo e non stanchiamoci mai di ricercare la qualità e l’eccellenza del nostro Paese!

Potrebbe interessarti anche questo articolo.

Leave a Reply

17 − otto =

Close Menu

So Wine So Food

I più grandi chef, le tendenze internazionali, gli eventi più trendy e le cantine migliori in territorio nazionale e internazionale.

Project by K-Lab Project

© 2015 SOWINESOFOOD
Iscrizione al registro stampa del
tribunale di Velletri (Roma) N. 15/2016 del 18/08/2016

T: 0691516050
E: info@sowinesofood.it