Skip to main content

So Wine So Food sarà partner di un nuovo progetto sulla pasticceria, insieme a  Stanislao Porzio, patron di Re Panettone. Obiettivo: garantire la naturalità delle materie prime utilizzate in pasticceria 

Verrà presentato a Milano il prossimo 22 settembre il nuovo progetto, teso a valorizzare la vera pasticceria artigianale e a porre una netta distinzione fra prodotto realizzato artigianalmente con materie prime naturali e di alta qualità e la generica produzione di pasticceria, che spesso contiene elementi di provenienza industriale.  L’importanza delle materie prime nella pasticceria artigianale, ovvero la scelta di ingredienti naturali e non di sintesi,  rappresenta uno dei pilastri di questo dolce universo. Una sorta di obiettivo che tutti vorrebbero raggiungere, pasticceri e consumatori. 

A volte però, anche nella più artigianale delle pasticcerie, può capitare di incappare in prodotti di pasticceria industriale, trovandosi davanti a dei semilavorati che possono essere anche solo la base di pasta frolla o la crema  utilizzata nelle farciture o altre produzioni presenti nelle vetrine di molte pasticcerie.  In molti casi la naturalità dei prodotti è soltanto un’illusione. La diffusione dei semilavorati vale per molti dolci della pasticceria italiana, dalle sfogliatelle ricce al panettone. La certezza di ottenere un prodotto realizzato a partire dalle materie prime naturali, oggi, si può avere limitatamente a un ambito della pasticceria: i prodotti lievitati.

Il marchio Certificazione Re Panettone

Il marchio Certificazione Re Panettone offre peraltro questa garanzia. I prodotti contrassegnati dal marchio sono realizzati a partire da materie prime, che vuol dire materie naturali. A ottenere questo marchio sono solo pasticcieri che non temono la trasparenza. Lasciano entrare senza problemi nei loro laboratori ispettori di enti terzi, per verificare il loro modo di lavorare e il tipo di ingredienti che utilizzano. 

Movimento per la PAsticceria d’ARTe

L’Associazione no profit PAART, Movimento per la PAsticceria d’ARTe verrà presentata alla stampa e ai professionisti a settembre. Questa diffonde la cultura della vera naturalità in tutta la pasticceria, non solo quella lievitata. E’ possibile sostenere l’associazione e partecipare a iniziative rivolte esclusivamente agli associati appoggiando la creazione di certificazioni più allargate. So Wine So Food è al fianco di Stanislao Porzio in questa iniziativa a difesa della vera artigianalità, fondamentale per valorizzare il professionista pasticcere nella realizzazione delle proprie preparazioni.

Nelle prossime settimane torneremo sull’argomento, con un’intervista in esclusiva  a Stanislao Porzio che ci parlerà del movimento che sta per nascere. La conferenza stampa di presentazione si terrà giovedi 22 settembre, alle ore 11.00, presso l’Hotel Andreola, a Milano, Via D. Scarlatti 24, a due passi dalla Stazione Centrale.

 

Leave a Reply

quindici − 5 =

Close Menu

So Wine So Food

I più grandi chef, le tendenze internazionali, gli eventi più trendy e le cantine migliori in territorio nazionale e internazionale.

Project by K-Lab Project

© 2015 SOWINESOFOOD
Iscrizione al registro stampa del
tribunale di Velletri (Roma) N. 15/2016 del 18/08/2016

T: 0691516050
E: info@sowinesofood.it