Skip to main content

Foody e Le Soste uniscono le forze per portare nelle case degli italiani consigli e prodotti raccontati dai grandi chef italiani

Anche senza avventori seduti ai ristoranti, i grandi nomi della ristorazione italiana non si fermano.

Grazie a Foody – Mercato Agroalimentare Milano, in partnership con Le Soste, la celebre Associazione fondata nei primi anni ’80 da Gualtiero Marchesi, è stato lanciato l’hashtag #IOFRESCOACASA seguito da una interessante iniziativa che consiste in 10 dirette Instagram con alcuni fra i più importanti nomi del panorama culinario italiano che spiegano le caratteristiche, l’utilizzo e il miglior metodo di cottura di un prodotto.

“Questa iniziativa è rivolta a tutte le persone che amano la cucina e che non si accontentano di conoscere ricette nuove ma soprattutto desiderano imparare “cosa” cucinare. È, soprattutto, la prima concretizzazione della collaborazione tra Foody e l’Associazione Le Soste con la quale è stato siglato un protocollo d’intesa. Sono molto orgoglioso di questa collaborazione: i grandi Chef de Le Soste ci aiuteranno a raccontare ai milanesi, ma anche a tutti gli italiani, quale grande patrimonio rappresenti Foody per la nostra città”. A parlare è Cesare Ferrero, presidente di Foody – Mercato Agroalimentare Milano, del quale ha mostrato con orgoglio i punti di forza quali la vastissima gamma di prodotti, la loro freschezza e la tracciabilità.

La prima diretta Instagram ha visto protagonista il presidente dell’Associazione Le Soste, Claudio Sadler, il quale ha deciso di promuovere un ingrediente attuale come gli asparagi, al fine di avvicinare lo spettatore ad una spesa e a una cucina sempre più “intelligente” e attenta alla stagionalità.

Non sono mancati poi i contributi di Viviana Varese, che ha preparato un piatto a base di seppie, piselli e fave, Giancarlo Morelli, che nonostante si trovi in ospedale a seguito di un brutto incidente, ha introdotto con passione ed energia un frutto estremamente attuale come le fragole, Ilario Vinciguerra, in una vera e propria ode alle molteplici tipologie di pomodoro, ognuna con caratteristiche e peculiarità diverse.

Presente online anche Chicco Cerea del ristorante Da Vittorio, che, oltre a dispensare consigli su come valorizzare ed esaltare in cucina un prodotto ittico importante come i moscardini, ha sottolineato come il locale si sia impegnato per aiutare la comunità e gli ospedali del capoluogo orobico.

Stefano Arrigoni, Patron dell’Osteria della Brughiera, si è buttato su un prodotto specifico ed unico come il carciofo violetto di Sant’Erasmo, mentre Alessandro Negrini e Fabio Pisani, de Il Luogo di Aimo e Nadia, sono partiti da una ricetta di pollo, zenzero e asparagi per sottolineare l’importanza di uno stretto rapporto fiduciario fra ristoranti e fornitori.

Presente con l’immancabile mascotte “Foody” anche lo chef Andrea Aprea che ha scelto di parlare di freschezza attraverso le puntarelle.

Alla conclusione dell’iniziativa, prevista per domani, giovedì 7 maggio, parteciperanno, dal centro della Galleria, Cesare Ferrero, Carlo Cracco e Anna Scavuzzo, vicesindaco con delega alla Food Policy del Comune di Milano.

Le dirette, presenti sul profilo Instagram @associazionelesoste sono moderate dalla giornalista Nadia Toppino.

Leave a Reply

uno × 5 =

Close Menu

So Wine So Food

I più grandi chef, le tendenze internazionali, gli eventi più trendy e le cantine migliori in territorio nazionale e internazionale.

Project by K-Lab Project

© 2015 SOWINESOFOOD
Iscrizione al registro stampa del
tribunale di Velletri (Roma) N. 15/2016 del 18/08/2016

T: 0691516050
E: [email protected]