Skip to main content

Rosa, estate e voglia di bere i vini rosati in 3 calici da scoprire

Sarà l’estate, sarà perché il rosa solo a vederlo nel calice porta a una idea di spensieratezza, ma io oggi voglio parlare  dei vini rosati.

Affascinanti, gustosi, sono al centro di una rivoluzione che ha portato al raggiungimento di alcuni obiettivi importantissimi.

Partiamo dal fatto che finalmente ci siamo liberati dall’ignoranza un po’ generale che voleva i vini rosati frutto di miscele misteriose tra vini (bianchi e rossi).

Oggi, i dati finalmente attestano un cambiamento significativo da parte dell’industria italiana di alta qualità, con un aumento costante del volume produttivo dei rosati negli ultimi anni.

Entusiasmo che tocca anche il pubblico. Sono sempre di più i wine lover che si lasciano affascinare dal mondo rosa. Il fatto importante è la consapevolezza e la sensibilità dei consumatori verso il mondo dei vini rosati. È motivo di grande gioia vedere finalmente sfilare nelle carte dei vini etichette di vini rosati.

Come di consueto, in questa rubrica, lascio miei tre suggerimenti da provare.

Prova questi!

  • Rosato Mea Rosa Lunae Bosoni 2022

Mea Rosa rappresenta un vino rosato unico, ottenuto dalle uve Vermentino Nero, che si caratterizza per un profilo fresco e fragrante. Al primo sorso, rivela una personalità intrigante e affascinante, grazie alla sua delicata aromaticità e alle sfumature speziate che lo contraddistinguono. Questo vino è il risultato dell’impegno della Cantina Lunae Bosoni nel valorizzare le uve autoctone del territorio, con particolare attenzione al vitigno quasi dimenticato del Vermentino Nero. Vinificato in versione rosato, dona un’esperienza sorprendentemente piacevole.

Il colore rosa intenso e brillante cattura l’attenzione. Il profumo si presenta delicato e fruttato, con sentori di frutti di bosco e erbe aromatiche. Al palato, il vino si caratterizza per la sua leggerezza, snellezza e morbidezza, offrendo una piacevole freschezza e una sottile nota minerale.

  • Franciacorta Rosé Brut Francesco I Uberti

Uberti ha sempre creduto nella valorizzazione de territorio della denominazione Franciacorta. Questo vino rappresenta il perfetto equilibrio tra sapore e profumo e uomo e natura.

Il vino si presenta con un delicato colore rosa, arricchito da riflessi salmone. La schiuma è generosa e persistente, così come le bollicine che esaltano il bouquet aromatico, caratterizzato da fragranze fruttate di fragola, pompelmo e una sottile nota speziata di cannella. Al palato, offre una freschezza vivace, un piacevole sapidità e una intensità che si sposa con un delizioso finale fruttato. Questo vino rende omaggio alla nobiltà del suo nome.

  • Lagrein Rosato Gemma Tenuta San Leonardo 2022

“Gemma” è un vino rosato Lagrein proveniente dalla Tenuta San Leonardo in Trentino, dedicato in onore di Gemma de Gresti, una coraggiosa proprietaria della tenuta durante i primi del ‘900 che ha salvato molte vite durante la grande guerra. Questo vino è maturato in recipienti di acciaio, permettendo di preservare la fragranza tipica dell’uva e di esprimere un bouquet fruttato dominato da note di lamponi, ciliegie, fragoline di bosco e piacevoli sensazioni floreali.

Il vino rosato Lagrein “Gemma” della Tenuta San Leonardo si mostra nel bicchiere con un affascinante colore rosa antico, illuminato da riflessi vivaci. Il suo bouquet aromatico offre un’esplosione di profumi di frutti di bosco e di erbe aromatiche di montagna. Al palato, si rivela con una struttura ben equilibrata, vellutata e con una persistenza finale notevole, ma piacevole, che invita a degustare un altro sorso.

Potrebbe interessarti anche questo articolo.

Leave a Reply

15 − 15 =

Close Menu

So Wine So Food

I più grandi chef, le tendenze internazionali, gli eventi più trendy e le cantine migliori in territorio nazionale e internazionale.

Project by K-Lab Project

© 2015 SOWINESOFOOD
Iscrizione al registro stampa del
tribunale di Velletri (Roma) N. 15/2016 del 18/08/2016

T: 0691516050
E: info@sowinesofood.it