Skip to main content

Mercoledì 20 febbraio si è svolta la prima cena degustazione “Buono incontra”. Per la prima serata il  Ristorante-enoteca-cocktailbar ha scelto la cantina piemontese Prunotto

Grande successo per la prima cena degustazione organizzata dal ristorante Buono.  Situato nel quartiere San Giovanni, propone una cucina innovativa ma soprattutto attenta alla qualità della materia prima, che lo chef Prencipe tratta con  estrema cura. Oltre al ristorante, il locale è anche cocktailbar con un’ottima scelta di drink e ovviamente ha anche un’enoteca. Ed è proprio per la passione e la vasta scelta di vini che Buono ha deciso di creare degli appuntamenti in cui si va alla scoperta delle eccellenti cantine italiane. Come primo appuntamento Buono ha scelto l’azienda piemontese Prunotto, una piccola ma fiorente attività nel cuore delle Langhe. Nello specifico, cosa abbiamo degustato?

Come entrée siamo partiti con un Nebbiolo Ochetti. La sua consistenza leggera al palato con note floreali e agrumate si sposava perfettamente con il piatto in abbinamento: tartare di scottona al tartufo nero e senape. Il secondo antipasto, un tipico vitel tonnè con uova di quaglia e fior di capperi è stato servito  con un Barbera Prunotto, un vino definito da “uomo”, ma che ha riscosso grandi apprezzamenti anche  fra le “commensali”.  La degustazione è proseguita con un Barbaresco Bric Turot insieme al primo piatto. Un risotto al Castelmagno e nocciole tostate. Per secondo poi, alla guancia di manzo brasata al barolo con patate mantecate all’olio extravergine d’oliva  è stato servito un calice di Barolo Bussia.  Un vino più corposo che si abbina egregiamente allo stracotto, morbidissimo. Infine dulcis in fundo, lui, il Moscato D’Asti, proposto accompagnato alla pera speziata cotta al moscato.  La pera è stata un scelta azzeccata, perché dopo un pasto importante ha dato la giusta dolcezza senza “appesantire” ulteriormente. Un fine pasto di-vino! Tra buon cibo, buon vino la cena degustazione da Buono è stata un vero e proprio incontro di sapori ed emozioni.

A quando il prossimo incontro?

Leave a Reply

20 − sedici =

Close Menu

So Wine So Food

I più grandi chef, le tendenze internazionali, gli eventi più trendy e le cantine migliori in territorio nazionale e internazionale.

Project by K-Lab Project

© 2015 SOWINESOFOOD
Iscrizione al registro stampa del
tribunale di Velletri (Roma) N. 15/2016 del 18/08/2016

T: 0691516050
E: [email protected]