Skip to main content

Una giornata in nome dell’informazione e della prevenzione, e una guida dei migliori ristoranti “gluten free” a Milano.

La giornata mondiale della celiachia

Il 16 maggio si celebra la Giornata mondiale della celiachia. La celiachia è una malattia multifattoriale che colpisce le donne in misura doppia degli uomini. È determinata da due fattori: uno ambientale e uno genetico. Oggi in Italia i celiaci sono circa 206.500, di cui più di 35.000 in Lombardia. Il numero può essere ancora più elevato se si includono i soggetti a rischio – ad esempio persone che hanno avuto risultati incerti dai test di screening o che hanno familiari con questa malattia. La celiachia colpisce circa l’1% della popolazione mondiale. Nonostante la cresciuta consapevolezza e precisione dei test diagnostici, ancora il 70% delle diagnosi sfugge.

Celiachia: il primo passo è la conoscenza

L’Associazione Italiana Celiachia Onlus da oltre 35 anni si impegna a cambiare in meglio la vita delle persone celiache e dei loro famigliari. Prende spunto dalla riflessione globale sull’alimentazione per discutere il tema della celiachia. Il primo passo è la conoscenza: dei sintomi ma anche delle possibilità cliniche per verificare se se ne soffre oppure no. Il test per determinare la celiachia si effettua con un semplice prelievo di sangue e si basa sulla ricerca di alterazioni del DNA in uno specifico tratto della sua elica (l’aplotipo HLA). Questa variazione provoca la presenza sulla membrana delle cellule del sistema immunitario di due molecole, denominate DQ2 e DQ8, che sono associate alla malattia celiaca.

Be Bop, la libertà alimentare

Si dice che un piatto fatto con amore acquisisca un gusto al palato inimitabile da qualsiasi altra spezia pregiata. Se ti siedi al tavolo del Ristorante Pizzeria Be Bop ti accorgi che quell’ingrediente c’è. E non solo nei piatti. Il Be Bop sorge nella cerchia d’influenza dei navigli, contornato da quello spirito da passeggio di serata tipicamente cittadina. Pronti ad accogliervi in un ambiente sereno, a dimensione umana, con la magia di piante in ferro battuto in cui sbocciano candele e alberi veri, che adornano il dehor e il giardino vetrato. Il menù esprime, con curata diversificazione, la libertà e il rispetto per le scelte alimentari di ogni individuo, siano esse filosofiche o dettate da necessità di salute. Qui trovano benevolo asilo non solo gli amanti del pesce e della carne, ma anche vegetariani, vegani, intolleranti ai latticini, al glutine.

Le Specialità: vero ristorante e vera pizzeria

Il ristorante Pizzeria Le Specialità può vantare oltre 40 anni di attività. Da sempre il proposito del locale è quello di accontentare il cliente in ogni sua richiesta. Non a caso quasi tutte le pietanze del nostro menu possono essere preparate, su richiesta, nelle varianti senza glutine. Dal ’77 il locale accoglie i clienti offrendo un’ampia scelta di piatti classici italiani e di loro rivisitazioni, sempre all’insegna del rispetto della tradizione e della ricerca di materie prime di altissima qualità. Gli ambienti del ristorante, con la loro atmosfera semplice ed accogliente, sono un luogo ideale per pranzi e cene in famiglia o con gli amici, con un personale esperto e cordiale, all’insegna di tradizione, innovazione ed ospitalità.

Joia Kitchen – Il bistrot del Joia

Dal lunedì al venerdì la sala cielo di fronte alla cucina si trasforma in un luogo informale dove mangiare piatti semplici e creativi. In perfetto stile da bistrot un servizio essenziale e una carta dei vini piccola ma ben fornita e dai prezzi accessibili. Una parte del menu è fissa e legata alla stagione e ai suoi gusti, una parte è dinamica e cambia ogni giorno. Joia Kitchen rappresenta un nuovo concetto trasparente e accessibile. Tutti gli ingredienti utilizzati provengono da coltivazioni biologiche o biodinamiche e tutto viene preparato da noi, dal pane alla pasta – con la proposta senza glutine – ai dolci. Un format che desidera trasmettere ai clienti l’idea di quanto sia importante scegliere ciò che mangiamo.

So’riso Healthy Living

So’Riso è un concept di ristorazione nato dalla famiglia proprietaria del marchio Scotti, legato da generazioni alla coltura e alla cultura dei cereali e del riso in particolare. Il riso è per eccellenza il cereale naturalmente privo di glutine. Ecco perché questo bistrot è l’ideale per chi abbia una passione per il riso e ahimè un problema di intolleranza al glutine. Piatti molto creativi e ben bilanciati oltre che gustosi si trovano quotidianamente, a pranzo e a cena. Davide Oldani, lo chef stellato “POP”, ha collaborato al progetto creando anche delle cialde a base di farina di riso che vengono servite durante l’aperitivo. So’Riso è inoltre bar caffetteria. L’ambiente in corso Magenta è davvero originale e moderno, ricco di ceramiche, mattoni a vista e tante tinte pastello. Carta dei vini molto curata.

La rosa dei venti

Il 16 maggio si celebra la Giornata mondiale della celiachia. La rassegna dei ristoranti milanesi senza glutine termine con un ristorante molto amato dai milanesi. La Rosa dei Venti è l’indirizzo ideale per chi ama il pesce, preparato secondo ricette semplici ma personalizzate. Matteo Preda, chef e titolare, è abile nel condurre i clienti attraverso alcuni “fuori carta” legati ai prodotti del mercato giornaliero. Il tutto è proposto secondo un ottimo rapporto qualità/prezzo. Il ristorante fa parte del circuito AIC (Associazione Italiana Celiachia). Il ristorante si trova in una deliziosa via alle spalle di Corso Sempione, una delle zone più ricche e curate della città.

 

Leave a Reply

4 × cinque =

Close Menu

So Wine So Food

I più grandi chef, le tendenze internazionali, gli eventi più trendy e le cantine migliori in territorio nazionale e internazionale.

Project by K-Lab Project

© 2015 SOWINESOFOOD
Iscrizione al registro stampa del
tribunale di Velletri (Roma) N. 15/2016 del 18/08/2016

T: 0691516050
E: [email protected]