Skip to main content

Alberto Paolo Schieppati presenta la Guida ai Meritevoli 

Lunedì 15 aprile 2024, alle 17:30, presso la prestigiosa Sala Capuleti dell’Hotel Indigo Grand Hotel Des Arts a Verona, si è svolta la cerimonia di premiazione della “Guida ai Meritevoli, Parola di Autorevoli”, curata da Alberto Paolo Schieppati insieme alla redazione del magazine del gusto So Wine So Food. La cerimonia è stata un momento di condivisione e emozione, sottolineando il valore delle relazioni umane e della collaborazione nel mondo della ristorazione. 

I Meritevoli

La “Guida ai Meritevoli” è un’opera che celebra l’eccellenza nel mondo dell’enogastronomia italiana, riconoscendo il valore e la dedizione di chef, sommelier, ristoratori e produttori che si distinguono per la loro passione e professionalità. Ideata per mettere in luce talenti autentici e professionisti devoti, la guida rappresenta un’alternativa alla visibilità mediatica forzata, premiando invece l’impegno, il coraggio e le competenze dei protagonisti del settore.

I NOMI

  • Amitrano Gennaro 
  • Apicella Marco
  • Auricchio Daniele
  • Baccon Francesca
  • Bagnoli Luca 
  • Bazak Barsoum 
  • Benvenuto Cristian
  • Bernardo Marco 
  • Biuso Giuseppe 
  • Broccoli Matteo 
  • Chebeir Giusy 
  • Chizzolini Tommaso 
  • Colacicco Mattia 
  • Demetz Martin 
  • Destefanis Paolo
  • Di Arienzo Rosario 
  • Di Giovanni Matteo 
  • Falcone Umberto 
  • Forino Fernando Tommaso 
  • Gallizioli Daniel 
  • Galli Alessio 
  • Giaccone Filippo 
  • Giacomazzo Nicola 
  • Giannini Flavio 
  • Impagnatiello Davide
  • Lazzarini Michele
  • Marenzi Andrea 
  • Margarita Fabrizio 
  • Mauri Matteo 
  • Monfrinotti Matteo 
  • Monti Matteo 
  • Moro Silvia 
  • Naso Gabriele
  • Nieva Juan Pablo 
  • Nobili Massimo 
  • Nullotti Serena e Harding Dimitri 
  • Oberhofer Marc
  • Paredi Pamela 
  • Pauletto Daniel 
  • Pedana Antonio 
  • Pesce Daniele
  • Pinca Alessandro 
  • Politano Lorenzo 
  • Proietti Refrigeri Alessandro
  • Radaelli Riccardo
  • Roberto Pasquale 
  • Romano Iris 
  • Rosa Rocco 
  • Rufo Stefano 
  • Sorelle Scarsella e Compagnucci  
  • Scolari Stefano
  • Strobino Massimo
  • Tacconi Danilo
  • Tartaglia Luca
  • Tempesta Manuel 
  • Ticchi Jacopo 
  • Tomasi Daniele
  • Tornabene Roberto Riccardo
  •  Traverso Edoardo 
  • Troia Savino
  • Troiani Alessandro
  • Tutzer Thomas 
  • Venuti Tommaso 
  • Vitali Andrea
  •  Winkler Bastian
  •  Zappi Lorenzo

Le parole di Alberto Paolo Schieppati

Alberto Paolo Schieppati, curatore della guida, ha sottolineato l’importanza di dare spazio a chi, pur operando a volte nell’ombra, contribuisce significativamente all’evoluzione della ristorazione: “La ristorazione cresce ed evolve anche grazie a nomi e figure non sempre altisonanti ma meritevoli di grande attenzione. Il fondamento essenziale del nostro progetto è il desiderio di mettere in luce coloro che svolgono un ruolo fondamentale nell’universo della ristorazione e dell’ospitalità, un ruolo che potremmo definire addirittura formidabile. Spesso ci troviamo a fare affidamento sulle guide enogastronomiche e ad esaminarne attentamente la loro autenticità e completezza, ma dimentichiamo facilmente che la crescita e l’evoluzione della ristorazione dipendono anche da individui e nomi che non sono necessariamente famosi, ma che meritano una grande attenzione” ha dichiarato Schieppati.

Le parole dell’Editore Stefano Cocco

Stefano Cocco, editore di So Wine So Food, ha evidenziato l’importanza di questo progetto nel mondo dell’enogastronomia: “Come editore di So Wine So Food, ho accolto con entusiasmo l’idea della Guida ai Meritevoli proposta dalla Direttrice Elva Begaj e da Alberto Schieppati. È gratificante vedere così tante persone giovani e appassionate coinvolte in questo progetto. Le guide enogastronomiche moderne hanno il potere di consacrare chef e ristoranti, influenzando direttamente il panorama gastronomico. Personalmente, ho trascorso molto tempo seduto alle tavole di chef rinomati, ascoltando e interpretando i loro messaggi e le loro creazioni. Tuttavia, questa volta ho scelto di sostenere un’iniziativa diversa: la Guida ai Meritevoli. Questo progetto si concentra su voci meno conosciute ma altrettanto significative, che contribuiscono in silenzio al coro della cucina del nostro futuro” afferma l’editore.

Gli autorevoli

La selezione dei professionisti presenti nella guida è stata realizzata grazie alla consulenza di 25 Autorevoli: esperti del settore enogastronomico, tra cui chef, sommelier e formatori di fama internazionale. I consulenti hanno indicato una lista di nomi che meritano attenzione, da figure già affermate nel panorama gastronomico a talenti emergenti, tutti accomunati da un forte impegno e passione per il proprio lavoro.

La diversità di prospettive offerta dagli Autorevoli assicura che la guida sia rappresentativa di varie sfaccettature dell’enogastronomia, includendo sia figure già consolidate e affermate nel settore, sia talenti emergenti che stanno guadagnando riconoscimento e apprezzamento. Questa combinazione permette alla guida di offrire un quadro completo e dinamico delle eccellenze presenti nel mondo culinario italiano, offrendo spunti interessanti e stimolanti per esplorare il panorama enogastronomico in continuo sviluppo.

Carlo Pierato, uno degli autorevoli presenti alla premiazione, con i suoi 30 anni di esperienza nel settore della ristorazione e dell’ospitalità in Italia, mette in luce un concetto fondamentale: “Dietro ogni sistema, ogni materiale e ogni aspetto estetico c’è sempre una relazione che può fare la differenza”. Pierato sottolinea quanto per lui siano importanti questi valori.

GLI AUTOREVOLI:

  • Andrea Berton
  • Peter Brunel
  • Antonino Cannavacciuolo
  • Daniel Canzian
  • Moreno Cedroni
  • Cristina Cerbi
  • Rossella Cerea
  • Roberto Di Pinto
  • Mauro Elli
  • Antonio Guida
  • Philippe Léveillé
  • Giulia Liu
  • Davide Marzullo
  • Vito Mollica
  • Davide Palluda
  • Egon Perathoner
  • Carlo Pierato
  • Alessandro Pipero
  • Marco Reitano
  • Marco Sacco
  • Elio Sironi
  • Domenico Stile
  • Alberto Tasinato
  • Paolo Teverini
  • Gianfranco Vissani

Come dichiara la Direttrice Elva Begaj, l’incontro con i big, con gli autorevoli del settore è stato un momento di crescita significativo per tutti: “La loro grande autorevolezza si è manifestata nell’umiltà con cui hanno accolto e riconosciuto chef e sommelier meritevoli, i veri artigiani dietro alla continua evoluzione della ristorazione italiana”.

La redazione di So Wine So Food esprime gratitudine a tutti colore che hanno contribuito a rendere possibile questa iniziativa, confermando il loro impegno verso l’eccellenza nel mondo della ristorazione.

Leave a Reply

4 − tre =

Close Menu

So Wine So Food

I più grandi chef, le tendenze internazionali, gli eventi più trendy e le cantine migliori in territorio nazionale e internazionale.

Project by K-Lab Project

© 2015 SOWINESOFOOD
Iscrizione al registro stampa del
tribunale di Velletri (Roma) N. 15/2016 del 18/08/2016

T: 0691516050
E: info@sowinesofood.it