Skip to main content

Si festeggia in tutto il mondo, le date sono diverse ma unite dallo stesso sentiment: l’amore per i nostri papà.

Tra pochi giorni sarà la loro festa e, più che mai quest’anno, sentiamo forte il desiderio di dimostrare loro quanto siano fondamentali per noi.

Vogliamo festeggiarli brindando al loro ruolo e all’importanza che ricoprono nella nostra vita e quest’anno li sorprenderemo tuffandoci nel meraviglioso mondo del vino e preparando per loro un entusiasmante regalo.

Come già detto il momento è speciale ed io voglio consigliarvi i cinque vini che, a mio parere, sono perfetti per fare bella figura e portare un bel sorriso sui loro visi.

I 5 vini che renderanno felici i papà

Partiamo con una bollicina importante, dal carattere unico, una riserva poco conosciuta e che senz’altro pochi papà avranno degustato; mi riferisco a “Palazzo Lana Extreme 2009” di Berlucchi 100% Pinot nero: carattere inconfondibile e vino dalla grandissima dinamicità… un Franciacorta unico per cui il vostro daddy vi sarà sempre grato!

Ora voglio presentarvi un bianco, per accontentare tutti i palati: il mio consiglio è di stupirlo con un’annata non recente, in particolare con il “Vittorio 2007” dell’azienda Di Meo, vitigno Greco di Tufo, un campano speciale che ci fa percepire tutto il potenziale d’invecchiamento di questo stupendo autoctono.

Se vostro padre è un piccolo intenditore probabilmente vi dirà che i bianchi si bevono d’annata, ma voi lo farete ricredere facendogli conoscere questa “chicca”.

Per i papà più raffinati vi porto in Alto Adige presentandovi un grande internazionale: il Pinot nero 2018 di Franz Haas che saprà allietare i palati anche meno esperti, con la sua precisione e la sua grandissima beva; i frutti rossi solleticano il palato e la sua grande croccantezza dona una sensazione materica molto stuzzicante.

Se qualcuno di voi deve farsi perdonare qualche piccola mancanza, il mio consiglio è quello di rivolgersi ad un grande vino, a qualcosa di indimenticabile come il Grande Barolo, il Re dei vini …state certi che il vostro papà riacquisterà la piena fiducia nei vostri confronti.

Vi suggerisco di valutare “Liste 2011” dell’azienda Damilano, Nebbiolo 100%, un Cru piccolissimo dalla grande potenza ed austerità che farà sentire importanti i papà più refrattari.

L’ultimo suggerimento riguarda il fine pasto e, se volete coccolare il babbo fino in fondo, insieme al suo pasticcino preferito, abbinate “L’intraprendente 2018” di Ca’ du Ferrà prodotto con Vermentino, Albarola e Bosco. Questo vino, estremamente ammaliante, è una stella di Liguria della zona di Levante, caratterizzato dal sorso pieno, ricco ed estremamente amabile.

Mi auguro, con questi piccoli suggerimenti, di contribuire, almeno un po’, a rafforzare il vostro rapporto con la persona più speciale della vostra vita e a rendere indimenticabile una festa densa di significato…in alto i calici e un cin cin speciale ai nostri papà!

 

Leave a Reply

18 − 8 =

Close Menu

So Wine So Food

I più grandi chef, le tendenze internazionali, gli eventi più trendy e le cantine migliori in territorio nazionale e internazionale.

Project by K-Lab Project

© 2015 SOWINESOFOOD
Iscrizione al registro stampa del
tribunale di Velletri (Roma) N. 15/2016 del 18/08/2016

T: 0691516050
E: [email protected]