Skip to main content

A Pasqua 2020 ristorante chiuso, laboratorio aperto: quali sono le colombe degli chef da mangiare a casa 

Con il nuovo decreto sono state prorogate tutte le misure restrittive fino al 13 aprile e quest’anno la Pasqua non sarà “con chi vuoi” ma sarà festeggiata sotto il proprio tetto. Da Nord a Sud, come ogni festa che si rispetti, sono tante le tradizioni che si incontrano a tavola ma, un po’ come succede per il Natale, c’è sempre un lievitato che mette d’accordo i più. Per la Pasqua, oltre alle uova, c’è la colomba, icona di pace e di amore, dalle origini contrastanti che ne attribuiscono i natali a leggende o eventi storici, dividendo la sua patria tra Lombardia e Veneto. Discendente diretta del panettone ha un impasto praticamente identico a quello natalizio, ciò che cambia sostanzialmente è la forma e la glassatura esterna. Sono tanti i fornai artigiani e i maestri dolciari italiani che hanno la propria linea ma anche la ristorazione ha dato il proprio contributo nella realizzazione di lievitati a tema con le varianti più territoriali o con alcuni accostamenti nuovi e originali. Se bisognerà rinunciare al pranzo pasquale al ristorante, a cui si potrà rimediare con i tanti servizi di delivery che sono stati attivati dagli stessi ristoratori, o alla gita fuori porta della pasquetta, tutti potranno ordinare la propria colomba dagli e-shop di questi grandi chef che vi segnaliamo.

Massimiliano Alajmo, Le Calandre (3 stelle Michelin)
Per questa Pasqua sono disponibile due tipologie di colombe: La Calandra preparata con un impasto a base di burro, canditi, cedro, arancia e una ghiaccia alle mandorle; l’Eccezionale, versione più golosa preparata con una salsa al cacao, gocce di cioccolata e ghiaccia alle nocciole. Entrambe disponibili nella versione da 750 gr e disponibili nella box pasquale in abbinamento alla loro crema Eccezionale e a un passito veneto o in quella più completa per due che aggiunge una selezione di sottoli, pasta e vini.

Prezzo: 30 euro

Fratelli Cerea, Da Vittorio (3 stelle Michelin)
Oltre al grande impegno umano in cui si stanno mettendo al servizio della loro comunità, la famiglia Cerea si era già preparata alla Pasqua lanciando sia le loro pregiatissime uova di cioccolato a tema astrologico che la loro iconica colomba. Impasto molto soffice, arricchito a scelta da numerose scaglie di cioccolata e sigillato da una tradizionale glassa di mandorle e zucchero che si raccomanda di consumare entro i 45 giorni dall’apertura. Disponibile nella versione da 1kg.

Prezzo: 40 euro

Niko Romito, Reale (3 stelle Michelin)

Dal laboratorio di panificazione abruzzese del tristellato di Castel di Sangro anche quest’anno due versioni della sua Colomba pane del peso di 1 kg, classica o al cioccolato.

Prezzo: 25 euro

Giancarlo Perbellini, Casa Perbellini (2 stelle Michelin)
Imprenditore e chef che nasce come pasticcere muovendo i primi passi proprio nella pasticceria di famiglia, Dolce Locanda dove anche quest’anno propone una colomba più classica che proietta ai sapori freschi della primavera disponibile sia nel formato da 750 g che confezionata da 1 kg.

Prezzo: 22/27,50 euro

Antonino Cannavacciuolo, Villa Crespi (2 stelle Michelin)

Sul sito la vetrina offre ben 3 tipi di colombe: c’è la classica, preparata come vuole la tradizione con frutta candita (scorza di arancia e scorza di limone, sciroppo di glucosio-fruttosio, zucchero) e glassa alle mandorle e zucchero. Poi, la colomba al limoncello, una vera e propria dedica alle origini partenopee dello stesso chef caratterizzata da una glassa bianca preparata con cioccolato bianco e limone. Infine, la versione con cioccolato e arancia con una farcia a base di arancia candita e cioccolata e una glassa di mandorle, zucchero, nocciole e cacao. Disponibili nella versione da 750 gr.

Prezzo: 29 euro/32 euro

Carlo Cracco, Cracco in Galleria (1 stella Michelin)
Lo chef più famoso della televisione propone una colomba che rispetta la tradizione pasquale. Impasto morbido e ricco con richiami ai sapori classici di questa festività: zucchero, arancia candita e miele per la farcitura mentre per la glassa nocciole, mandorle, zucchero e bacche di vaniglia. Disponibile sono nel packaging da 1 kg.

Prezzo: 40 euro

Davide Oldani, D’O’ (1 stella Michelin)

Sul sito di Galup c’era la Colomba con Riso Candito creata da Davide Oldani, una creazione in esclusiva che è già andata sold out.

Prezzo: 18,90 euro

Giuliano Baldessari, Aqua Crua (1 stella Michelin)
Torniamo in veneto dove la tradizione e la creatività si fondono perfettamente nell’ormai collaudato impasto di questo chef che utilizza le uova delle galline di Aqua Crua e lievito madre rinfrescato con la rugiada che raccoglie lui lo chef la notte di San Giovanni. Questa attenzione dona un tocco di personalità alla pasta inserendo arance e canditi, ma soprattutto l’uso della polvere di fava tonka. Disponibile nella versione da 750 gr.

Prezzo: 30 euro

Gian Piero Vivalda, Antica Corona Reale (1 stella Michelin)
Sempre al Nord, in Piemonte, direttamente dall’AtelieReale, laboratorio stellato del ristorante, lo chef propone diverse colombe con ingredienti no scontati. La prima è l’uvetta sultanina e ricoperta con glassa alla nocciola Piemonte IGP e mandorle di Sicilia. Poi c’è la versione farcita con albicocche candite di Costigliole, uva passa, Moscato Passito di Pantelleria e ricoperta con una glassa alle mandorle di Sicilia. Infine, c’è la colomba al cioccolato, preparata con cioccolato fondente, albicocche candite di Costigliole e glassa e gruè di cacao. Tutte disponibili nella versione da 750 gr.

Prezzo: 32 euro

Renato Bosso, Renato Bosco Pizzeria
L’unica pizzeria gourmet inserita nella lista che dimostra l’abilità di Bosco anche con i lievitati dolci. Proprio sui suoi social, lo stesso pizzaiolo ha condiviso la colomba di questa Pasqua la che sull’e-shop è disponibile nella versione con arancia candita. Disponibile nella confezione da 1 kg.

Prezzo: 32 euro

Alberto Morello – Gigi Pipa pizzeria con Orto

Sempre una pizzeria veneta ha dedicato una parte della sua produzione ai lievitati dolci della Pasqua. In provincia di Padova Gigi Pipa ha lanciato #PasquaAcasaTua con un post sui social per una Pasqua limited edition con consegna direttamente a casa. I gusto sono la classica con arancia o la focaccia dolce, o fugassa come la chiamano i veneti, ricetta simile alla colomba pasquale comune, farcita con cioccolato bianco e Fava Tonka.

Prezzo 22 euro

Leave a Reply

quattro + undici =

Close Menu

So Wine So Food

I più grandi chef, le tendenze internazionali, gli eventi più trendy e le cantine migliori in territorio nazionale e internazionale.

Project by K-Lab Project

© 2015 SOWINESOFOOD
Iscrizione al registro stampa del
tribunale di Velletri (Roma) N. 15/2016 del 18/08/2016

T: 0691516050
E: [email protected]