Skip to main content

La Franciacorta accoglierà la Guida Michelin 2022 e quella delle prossime due future edizioni

Cari food lovers, la data c’è! Il 23 novembre 2021 sarà presentata la 67° edizione della Rossa più ambita di sempre. La Franciacorta e le sua vitalità vinicola e gastronomica sarà il luogo prescelto per l’evento. La presentazione avverrà in presenza e ne siamo davvero felici perché questo, insieme agli altri eventi in presenza, ci sta sussurrando un po’ di quella normalità che tanto ci è mancata, ma sarà possibile seguirlo anche in diretta streaming.

Il territorio è la vera location

Perché la Michelin ha scelto la Franciacorta? Le ragioni possono essere svariate, ma di certo, tra queste troviamo la grande volontà che questa terra ha di eccellere nei suoi prodotti: una tradizione culinaria fatta di entroterra e di lago, caratterizzata fortemente da una grande impronta territoriale e la produzione della bollicina DOCG italiana rendono la terra di Franciacorta cornice perfetta per l’occasione. La Guida Michelin ha voluto protrarre per le altre due edizioni future per suggellare una unione che li vede vicini nel perseguire comuni obiettivi: l’eccellenza. Eccellenza che vede questa terra impegnarsi in una vera e propria conversione al sostenibile, chiedendo anche alla produzione vitivinicola impegno per ridurre l’impatto ambientale. Eccellenza sostenibile premiata dalla Guida con il recente ingresso del quadrifoglio (la stella verde) che va a premiare proprio la proposta sostenibile. La Lombardia, inoltre, resta la regione più premiata dalla Rossa: la scorsa edizione vedeva premiati ben 59 ristoranti di cui 3 tre stelle, 6 due stelle, 51 una stella.

Chi saranno i nuovi stellati

Confessiamolo, dopo aver letto la notizia, il primo pensiero è stato: chi avrà la stella quest’anno? Ora, l’attesa farà il suo e nel mentre c’è chi fantasticherà, chi scommetterà, chi perderà e chi resterà deluso. Rintracciare un nuovo stellato non è impresa facile: i criteri, si sa, sono tecnici e il gusto soggettivo non può (per fortuna!) bastare. La storia della Michelin inizia con una storia di viaggio e di scoperta, ancora oggi le parole “tappa” e “sosta” e “viaggio”. riportano l’esigenza di fermarsi per scoprire una (due o tre) emozione gastronomica. Ci piace pensare che ancora oggi è così e che la delusione rispetto alla scoperta sarà al minimo.

Il Concorso

Anche quest’anno torna il concorso “Un Tuffo tra le Stelle Michelin” per chef, personale di sala e per gli appassionati. Il concorso, in programma fino al 29 Ottobre, si suddivide in due fasi, che prevedono due premi differenti: L’Instant Win e l’estrazione finale.

Ogni giorno Michelin mette in palio un voucher del valore di 100 € spendibile presso tutti i ristoranti della Guida Michelin Italia 2022. Per partecipare è sufficiente registrarsi nella sezione relativa sul sito www.promozioni.michelin.it. Effettuata la registrazione, il partecipante scoprirà immediatamente se si è aggiudicato il voucher giornaliero da 100€. Si può tentare la sorte ogni giorno fino alla fine del concorso.

Tutti i partecipanti alla fase Instant Win, parteciperanno automaticamente all’estrazione di due pacchetti per vivere in prima persona la cerimonia di presentazione della Guida Michelin Italia 2022 il 23 novembre 2021 ed il successivo party, che vedrà la presenza di numerosi chef stellati. Ogni pacchetto comprende l’accesso per il vincitore e un accompagnatore, oltre alla partecipazione alla presentazione della nuova Guida Michelin Italia 2022 e al successivo evento esclusivo, include il viaggio a/r ed il pernotto nella località dove si terrà la cerimonia.

 

 

 

Leave a Reply

7 + quattro =

Close Menu

So Wine So Food

I più grandi chef, le tendenze internazionali, gli eventi più trendy e le cantine migliori in territorio nazionale e internazionale.

Project by K-Lab Project

© 2015 SOWINESOFOOD
Iscrizione al registro stampa del
tribunale di Velletri (Roma) N. 15/2016 del 18/08/2016

T: 0691516050
E: [email protected]