Skip to main content

Festa dei nonni, la ricetta di Nonna Maria

Avete visto il nostro video per la festa dei nonni? Li abbiamo ricordati con i piatti che ci preparavano e che noi non smettevamo di amare. Il ricordo e la felicità legata ai nonni si intreccia spesso in quelle prelibatezze che cucinano o cucinavano per noi. Quella domanda risuonava come una dichiarazione di guerra al pericolo incombente per le nostre piccole pance: “hai magiato?”. Qualsiasi risposta avessimo dato, non importava. La nonna cucinava comunque.

E se cucinassimo i piatti che ci preparavano? Tra le ricette ricordata, abbiamo scelto di condividere con voi quella di Nonna Maria.

Ecco allora le ricette che le “nonne di So Wine So Food” preparavano

Le orecchiette di Nonna Maria

La ricetta di queste orecchiette arriva dalla nostra Martina. La sua nonna le preparava con amore per tutti i nipoti, con la speranza di insegnare loro la ricetta e la tecnica.

  • 500 gr di semola rimacinata
  • 250 gr di acqua
  • sale q.b.

Preparare la semola

Inizia versando la semola di grano duro su una superficie pulita, come un piano di lavoro o un tagliere. Forma una fontana con un buco al centro. Aggiungere l’acqua e il sale: Versa l’acqua tiepida nel buco al centro della fontana. Aggiungi un pizzico di sale all’acqua.

Iniziare a mescolare

Con una forchetta o con le mani, inizia a mescolare l’acqua con la semola. Continua ad aggiungere acqua gradualmente mentre mescoli finché non hai incorporato tutta l’acqua e la semola si è trasformata in una massa grossolana.

Impastare

Una volta che hai incorporato l’acqua, inizia ad impastare l’impasto energicamente con le mani per almeno 10-15 minuti. L’impasto deve diventare liscio ed elastico. Se è troppo asciutto, puoi aggiungere un po’ d’acqua; se è troppo umido, puoi aggiungere un po’ di semola.

Formare le orecchiette

Prendi una piccola porzione di impasto alla volta e forma un piccolo cilindro, di circa 1 cm di diametro. Taglia il cilindro in piccoli pezzi della dimensione di una ciliegia.

Dare la forma alle orecchiette: Prendi ciascun pezzo e, con il pollice, premi leggermente verso il basso per creare una cavità, quindi arrotola l’orecchietta su se stessa per formare una piccola conchiglia. Questo richiede pratica, quindi potresti dover fare alcuni tentativi prima di ottenere la forma desiderata.

Asciugare le orecchiette

Disponi le orecchiette su un vassoio o un piano infarinato e lasciale asciugare leggermente per circa 30 minuti. Questo aiuta a mantenerle in forma durante la cottura.

Cuocere le orecchiette: Porta una pentola d’acqua salata a ebollizione e cuoci le orecchiette finché non salgono a galla. Questo di solito richiede solo 2-3 minuti. Assicurati di non sovraccaricare la pentola, cuoci le orecchiette in piccoli lotti.

Scolare e condire

Scola le orecchiette e condiscile a piacere con il sugo o il condimento che preferisci, come sugo al pomodoro, broccoli, cime di rapa o altre salse tradizionali pugliesi. Le orecchiette pugliesi sono pronte per essere gustate! Ricorda che la pratica è la chiave per ottenere la forma perfetta, quindi non scoraggiarti se le prime non vengono perfette. Buon appetito!

 

Leave a Reply

diciassette − quattro =

Close Menu

So Wine So Food

I più grandi chef, le tendenze internazionali, gli eventi più trendy e le cantine migliori in territorio nazionale e internazionale.

Project by K-Lab Project

© 2015 SOWINESOFOOD
Iscrizione al registro stampa del
tribunale di Velletri (Roma) N. 15/2016 del 18/08/2016

T: 0691516050
E: info@sowinesofood.it