Skip to main content

A Montefiore Dell’Aso i vini di Domodimonti raccontano una storia fatta di bellezza, passione e unione con la natura

Tra cielo e mare, circondata dalle vigne di Montepulciano, Domodimonti srl è un luogo che racchiude una storia fatta di bellezza, valori e persone. Siamo nelle Marche, nel Comune di Montefiore Dell’Aso, tra le colline di Offida, alla scoperta di questa cantina sostenibile. Scavata nella roccia per essere invisibile, energeticamente autosufficiente e a coltura biologica. I vini che producono sono infatti il simbolo dell’amore per questa terra in perfetta armonia con la natura.

“Volevamo produrre un vino che avremmo bevuto con la nostra famiglia e condiviso con gli amici. Volevamo produrlo nelle Marche dove siamo nati. Ci sarebbe piaciuto avere una cantina che rispettasse la sua terra e quindi anche le nostre radici. È scavata nella collina per non deturpare le linee del paesaggio e abbiamo puntato da subito sul biologico e sul fotovoltaico. Un giorno ci siamo ritrovati a produrre un numero di bottiglie più grande rispetto a quelle che potevamo bere, li è nata la Domodimonti ” raccontano Francesco e Marisa Bellini, La Proprietà di Domodimonti Srl.

La Cantina invisibile

Tutto inizia nel 2003, quando i coniugi Francesco e Marisa Bellini s’innamorano di queste terre in una delle loro trasferte in Italia dal Canada, dove vivono. Le loro famiglie affondano le radici in questa terra, per questo hanno deciso di creare un luogo che  potesse valorizzarla nella sua vocazione più importante. Nel pieno rispetto del paesaggio, la struttura non è stata costruita in superficie, ma ricavata all’interno della collina su cui sorge rispettandone le linee. Questo la rende quasi invisibile a volerla scorgere dalle colline vicine e negli ettari di terra coltivati a vite che gli appartengono. Si è data espressione soprattutto a vitigni autoctoni come Passerina, Pecorino e Montepulciano, accompagnati da due internazionali di grande potenziale come Merlot e Petit Verdot.

La bottaia, che conta circa 140 barrique e 19 tonneaux, è stata concepita per essere un vero anfiteatro naturale in cui far riposare, ammirandone l’affinamento, il frutto del loro lavoro.

Le etichette di Domodimonti

Oggi Domodimonti produce sette etichette. Due bianchi fermi, uno spumante e quattro rossi, la cui storia di ognuno è legata a un aneddoto di famiglia

La sostenibilità dell’intera produzione Domodimonti

Grazie alla ferma volontà del Dott. Bellini, coerente al rispetto per l’ambiente, uno degli sforzi maggiori è stato portato avanti per garantire alla cantina una sostenibilità energetica al 100%. Un obiettivo raggiunto e certificato grazie al fotovoltaico, che ha reso l’intera produzione Domodimonti totalmente sostenibile attraverso energia rinnovabile. In aggiunta, per estrema cautela verso la propria terra, tutte le acque reflue della cantina prima di essere scaricate vengono purificate attraverso un avanzato impianto di depurazione.

La purezza organica dei vini della Domodimonti

La purezza organica dei vini della Domodimonti viene accompagnata dalla cura dell’uomo in tutte le fasi di potatura e di raccolta delle uve.  Sono infatti seguite a mano seguendo i ritmi della natura. Nel caso delle uve a bacca bianca appena vendemmiate vengono effettuati dei trattamenti criogenici a temperatura controllata. Un processo naturale che permette di rispettare soprattutto il frutto mantenendone intatte le qualità uniche.

Innovazione

Tutte le operazioni in vigna vengono condotte manualmente. Il restante processo produttivo in cantina è garantito dall’attento controllo degli standard del enotecnico Davide Galosi. Ma anche da impianti di altissima qualità per lo stoccaggio e la maturazione dei mosti. La catena di imbottigliamento ed etichettatura permette di imbottigliare in autonomia circa 3mila bottiglie l’ora in tutta sicurezz. In un ambiente sottovuoto e in atmosfera modificata per garantire integrità biologica al vino imbottigliato.

Boutique Hotel Magnolia

A pochi passi più in alto della cantina, situato nella quiete più assoluta della campagna marchigiana, si fa spazio un piccolo relais. La magia del panorama attorno fa da cornice a questa struttura composta da sette suite che si ispirano ai vini della cantina, dove tutto risponde all’imperativo del benessere. 

Light Lunch con lo chef Errico Recanati

L’Hotel Magnolia è stato il teatro del light lunch con lo chef stellato Errico Recanati del Ristorante Andreina a Loreto. Tutte le portate sono state proposte in abbinamento alle etichette Domodimonti. Un gioco di sapori in completa armonia di gusto e colori partendo da un ostrica alla brace con pesche e senape, passando per un carpaccio di ariete corbezzoli e salsa verde fino ad arrivare al risotto con faraona cachi e castagne.

 

 

 

Leave a Reply

4 × 5 =

Close Menu

So Wine So Food

I più grandi chef, le tendenze internazionali, gli eventi più trendy e le cantine migliori in territorio nazionale e internazionale.

Project by K-Lab Project

© 2015 SOWINESOFOOD
Iscrizione al registro stampa del
tribunale di Velletri (Roma) N. 15/2016 del 18/08/2016

T: 0691516050
E: info@sowinesofood.it