Skip to main content

Parlare di Clubhouse, di Room e Club a tema food and wine può anche suonare familiare, ma non due settimane fa. A fine gennaio sugli schermi di moltissimi iPhone italiani si è scatenato qualcosa. L’ultimo dei social network di solo audio, nato nella primavera del 2020 per offrire ai nerd della Silicon Valley uno spazio di sostanza seppur virtuale, oggi non solo vale un oltre un miliardo di dollari. È riuscito a sconvolgere gli equilibri anche qui da noi in Italia. 

Cos’è Clubhouse e come funziona

Clubhouse è un social network di drop-in audio con cui conversare in stanze digitali, chiamate Room, lasciando fuori tutto il resto. Si tratta di un ponte per connettersi agli altri per mezzo del contenuto scartando il contenitore. Questo permette all’immaginazione di farsi spazio tra i pensieri ultimamente sempre più indotti dalla forma. La vera natura di Clubhouse, presto operativo anche con sistema Android, è di spingere gli utenti a creare club tematici, schedulare palinsesti per innescare conversazioni, scambi e dibattiti. Tra politica, musica e diritti civili, satira e meditazione, all’appello non mancano Club e Room dedicate al mondo del cibo, al turismo eno gastronomico, alle condivisioni di ricette, alle strategie di marketing per ristoranti e distributori. Visto il periodo complicato in cui ci troviamo parlarne non può che far bene allo spirito e a smuovere le acque.

Le Room e Club a tema food and wine

Siccome il social network di solo audio si rivela in base ai profili e i club seguiti, è bene seguire con criterio i futuri interlocutori. Per non perdersi nessuna chiacchiera fondamentale nelle Room e Club a tema food & Wine di Clubhouse qui abbiamo selezionato quelli giusti. Gli Chef nostrani non si sono fatti attendere. Da Massimo Bottura a Enrico Bartolin, da Niko Romito a Eugenio Boer, la situazione comincia a farsi interessante. La giornalista Anna Prandoni, direttore di Gastronomika de Linkiesta, è attivissima anche di domenica con Room a tema cibo. Barbara Sgarzi, giornalista e sommelier, offre spunti a tema vino mentre con Roberta Milano si ascoltano dibattiti sul futuro del turismo eno gastronomico 4.0. Leiti Hsu, 48,7 followers su Clubhouse discetta (in inglese) di cibo, anche stellato, e viaggi. Non ci sono più solo App delivery, ora c’è il social di solo audio che ci rende tutti speakers.

Foodie Nerds su Clubhouse è il club dedicato a veri nerd del cibo

I Club di Clubhouse a tema food stanno crescendo a dismisura. E da Foodie Nerds, gruppo da 11,4 k membri, se ne discute animatamente, stando però nei ranghi delle policy rigide della App. Interessante il palinsesto settimanale con il plus di un extra. Ogni mercoledì alle ore 15 ore americane (ore 9 am qui) si disputa una food battle.

Food Media, ecco le Room del club a tema comunicazione cibo e drink

7.5 k di followers. Food Media è, all’interno della app Clubouse, uno spazio bellissimo dove condividere creatività a tema cibo e vino. Qui si sviluppano ricette e se ne progetta la comunicazione in un gustoso mash -up di addetti al settore e appassionati gastronauti.

Chef Talk: le parole degli Chef pesano anche su Clubhouse

Ti piace cucinare? Chef, sommelier, produttore? Bene, allora c’è da iscriversi al club di Chef Talk: The Culinary Collective, il circolo dove intavolare conversazioni con i principali ruoli professionali del settore e stringere così nuovi contatti. Ci si collega ogni giorno alle 11 del mattino della East Coast.

Su Clubhouse si brinda nel club Wine & Dine

Su Clubhouse non mancano nemmeno i club a tema vino e dintorni. Wine & Dine è tra i circoli più gettonati con 1,2 k membri e 6,4k followers. Le Rooms di Wine & Dine propongono chiacchiere e degustazioni, presentazioni di etichette e pairing succulenti con cibo e menù ragionati.

Tastemakers: Food, Photography and Culture, su Clubhouse ci si perfeziona

Digital food influencer, imprenditori e creativi dell’ambiente. Sono tutti invitati nel Club di Tastemakers dove ci sono gli ingredienti per creare stanze di formazione e dibattito e dove il confronto è unicamente costruttivo. Per poter accedere serve seguire i primi quattro account fondatori del club per ottenere così la possibilità di creare stanze tematiche.

Future of Food: il club di Clubhouse dove discutere del cibo di domani

Dall’agricoltura al turismo enogastronomico, dalla sostenibilità alla tecnologia. Il club di Future of Food è un vero e proprio laboratorio delle idee e delle riflessioni per portare avanti progetti e pianificare in meglio il nostro domani. Così, un assaggio per volta, possiamo prendere sempre maggior coscienza delle conseguenze dei comportamenti di oggi.

Chef Talk Podcast: a tu per tu con gli chef

Creato dallo Chef e imprenditore Kevin Winston, il club Chef Talk Podcast nasce per mettere a confronto i protagonisti dei fornelli con idee e sviluppi. L”ottica è di spingere sempre in avanti la conversazione su argomenti molto cari ai comandanti di cucina. Per addetti al settore.

Wine and Spirits, le Room di Clubhouse dove si fanno i conti con il mercato

Il club Wine and Spirits apre le Room anche ai semplici fan di vino e distillati, ma è chiaro che il livello delle conversazioni guarda molto al di là delle emozioni da degustazione. In questo spazio virtuale produttori, distributori e investitori mettono sul tavolo dubbi e idee per trovare sempre di più una maggiore unità.

Food Tech Revolution: su Clubhouse i due sono legati

Ogni settimana il club Food Tech Revolution prova a decriptare come la tecnologia possa incidere sulla produzione e fruizione del cibo, sull’impatto più o meno virtuoso, sull’ambiente e sui possibili sviluppi tra logistica e sperimentazione. Sound interesting.

Cosmic Soul Food: su Clubhouse si cerca il benessere

Vegani, vegetariani, appassionati di meditazione e spiritualità. Nel Club di Cosmic Soul Food, il cibo è parte integrante di uno stile di vita sano. Volto al miglioramento e al raggiungimento di un equilibrio perfetto. Mica male.

Leave a Reply

undici − undici =

Close Menu

So Wine So Food

I più grandi chef, le tendenze internazionali, gli eventi più trendy e le cantine migliori in territorio nazionale e internazionale.

Project by K-Lab Project

© 2015 SOWINESOFOOD
Iscrizione al registro stampa del
tribunale di Velletri (Roma) N. 15/2016 del 18/08/2016

T: 0691516050
E: [email protected]