Skip to main content

L’associazione italiana degli artigiani del gusto festeggia i 10 anni dalla sua fondazione con importanti novità

Lunedì 15 aprile, nella cornice mozzafiato del Pavillon dello Skyway Monte Bianco a Courmayeu, sono stati presentati i nuovi 17 associati CHIC-Charming Italian Chef.

Un’associazione che riunisce oltre cento professionisti italiani e stranieri capaci di riscrivere, con estro, un universo di sapori che nasce dall’incontro di territori e prodotti unici e che quest’anno festeggia i 10 anni dalla data della sua fondazione. La cerimonia si è tenuta presso il Grand Hotel Royal & Golf  ed è culminata con una cena di gala firmata da sei degli Chef CHIC.

Nel corso della giornata è stata presentata la Guida 2019/20, con le 17 new entry introdotte ufficialmente durante la conferenza stampa da Paolo Barrale, Presidente Onorario CHIC.

Ecco i nuovi ingressi: Agostino Malapena, chef del ristorante Costanzo, Aversa (NA);  Angelo Carannante, chef del ristorante Caracol – Bacoli (NA) ; Arcangelo Zulli, pizzaiolo de La Sorgente, Guardiagrele (CH); Carlo Di Cristo, panificatore e ricercatore della panetteria-bistrot Soul Crumbs, Napoli; Chris Obherammer, chef del ristorante Tilia, Dobbiaco (BZ); Fabrizio Sepe, chef del ristorante Le Tre Zucche, Roma ; Francesco Gallifuoco, pizzaiolo di Franco Gallifuoco Pizzeria, Napoli ; Gianni di Lella, pizzaiolo della Pizzeria La Bufala, Maranello (MO); Giuseppe Geraci, chef del ristorante Modì, Torregrotta (ME) e Leandro Luppi, chef del ristorante Vecchia Malcesine, Malcesine (VE).

Inoltre, sono stati presentati anche i nuovi soci e i progetti per l’anno in corso, anticipate le attività legate alla ristorazione che caratterizzeranno il calendario 2019 di CHIC.

Fin dai sui esordi Chic è stata riconosciuta come punto di riferimento per le aziende del settore Ho.Re.Ca., con la mission di educare il consumatore al gusto e alla cultura della cucina di qualità, attraverso attività e serate a tema guidate dai 3 principi su cui si basa l’associazione: semplicità, sostenibilità e salubrità.

Nel tempo, CHIC è cresciuta di numero e nella volontà di includere artigiani del gusto presenti in altri settori della trasformazione: si sono uniti così, pizzaioli, pasticcieri, gelatieri e panificatori.

Oggi, dopo dieci anni, i soci CHIC sono triplicati arrivando a 123.



Leave a Reply

venti + sedici =

Close Menu

So Wine So Food

I più grandi chef, le tendenze internazionali, gli eventi più trendy e le cantine migliori in territorio nazionale e internazionale.

Project by K-Lab Project

© 2015 SOWINESOFOOD
Iscrizione al registro stampa del
tribunale di Velletri (Roma) N. 15/2016 del 18/08/2016

T: 0691516050
E: info@sowinesofood.it