Skip to main content

Approccio etico ed aspetti economici, i vari temi discussi durante il Congresso Nazionale CHIC 2021

Si è svolto a Milano il Congresso Nazionale di CHIC – Charming Italian Chef in due importati momenti e luoghi: durante la mattinata, presso la Fiera Host-TuttoFood, per poi continuare in serata presso “Officina Design Cafè”, con la presentazione dei nuovi soci CHIC e nel foyer di ADI Museum, per la Cena di gala.

Entrambi sono nuovi spazi che ben si sposano con il principio dell’attenzione all’ambiente e alla salubrità. Filo conduttore dell’intera location molto dinamica e di interazione con la città di Milano e il panorama internazionale.

CHIC respect 

Al termine della prima parte del Congresso, si è tenuto un Talk Show, in cui si è ribadito l’importanza di una ristorazione sempre più sostenibile grazie ad idee e progetti innovativi.
Infatti, il Presidente di CHIC Angelo Sabatelli dell’omonimo ristorante*M Angelo Sabatelli di Putignano, è stato il portavoce del progetto “CHIC RESPECT”, per una maggior attenzione all’ambiente nei ristoranti di qualità italiani.

Le linee guida

Si sono definite delle vere e proprie linee guida per un consumo sostenibile delle risorse naturali. Da attuarsi attraverso: l’acquisto etico e responsabile di materie prime, la riduzione e il riutilizzo degli scarti di lavorazione, l’utilizzo di risorse naturali rinnovabili, il rispetto delle tradizioni locali e della salute.
CHIC come Associazione già da alcuni anni ha iniziato a delineare un nuovo approccio alla ristorazione. Ponendo l’accento sia sull’importanza delle scelte alimentari che, hanno un ruolo fondamentale nel rendere sostenibile il comportamento verso l’ambiente.
Elaborando sia un modello di consumo che promuove la dieta equilibrata, in grado di apportate benefici anche alla salute dell’uomo.

I nuovi Chef soci di CHIC

Nell’occasione sono stati ufficialmente presentati 6 nuovi Chef soci di CHIC:

Jorg Giubbani di Orto Ristorante Gastronomico c/o Boutique Hotel Villa Edera & La Torretta a Moneglia (Genova)
Andrea Catalano del Ristorante Dissapore di Carovigno (Brindisi),
Nicola Bandi di Osteria il Moro a Trapani,
Silvia Moro, del ristorante Aldo Moro a Montagnana (Padova),
Alessandro Favrin del Colonìa Resort di Vittorio Veneto
Andrea Mattei del Bistrot Forte dei Marmi (Lucca).

Il tema della sostenibilità

In tutto il Congresso è emerso come il tema della sostenibilità sia tra i più dibattuti in questo periodo di forti preoccupazioni per l’equilibrio ambientale del pianeta. Declinare poi le diverse sfaccettature in un esercizio, come un ristorante, in cui oltre all’approccio etico è fondamentale l’aspetto economico.

Leave a Reply

19 + 4 =

Close Menu

So Wine So Food

I più grandi chef, le tendenze internazionali, gli eventi più trendy e le cantine migliori in territorio nazionale e internazionale.

Project by K-Lab Project

© 2015 SOWINESOFOOD
Iscrizione al registro stampa del
tribunale di Velletri (Roma) N. 15/2016 del 18/08/2016

T: 0691516050
E: [email protected]