Skip to main content
So Food

Chef Usai guida il suo ospite a degustare l’armonia di sapori

By Gennaio 10, 2019No Comments

Territorialità, stagionalità e creatività sono i valori che mette alla base dei suoi piatti

La creatività muove il mondo e di certo Chef Usai de Il Tino a Ostia ha contribuito ad arricchire il mondo del buon gusto con le sue creazioni, che mai fisse nel menù, vivono seguendo i ritmi di creatività dello chef. Il punto che però unisce le sue creazioni è senza dubbio il valore a cui Chef Usai tiene particolarmente, ovvero la territorialità che innanzitutto è tradizione, ma sempre evocativa di emozioni. Seguendo tecniche contemporanee e in preda all’impeto creativo, Chef Usai dà vita alla sua passione che immediatamente si sente in bocca. Perché far stare bene i clienti è il punto fermo della sua intera opera e ciò può avvenire grazie a vari fattori: servizio, attenzione, un sorriso e ovviamente attraverso la cucina. “Il lavoro da Chef è fatica, ricerca e sacrificio e non può bastare partecipare ad un programma per diventare Chef o almeno un bravo Chef”, ci dice, soprattutto per creare il proprio stile, e in questo, il suo è riconoscibile a primo impatto: pulito e semplice in pieno accordo con la stagionalità dei prodotti, fattore che permette di stabilire con il cliente un buon rapporto qualità-prezzo.

“Mi piace andare a fondo nei sapori”

– Daniele Usai –

Ma parliamo del piatto “storico” de Il Tino: risotto all’astice affumicato e vaniglia. L’idea è quella di contrastare tre elementi dolci, ovvero il pomodoro, l’astice e la vaniglia con l’affumicato che ha il compito di bilanciare i sapori. Un piatto semplice all’apparenza ma complesso nell’esecuzione fino ad arrivare al suo risvolto estetico, l’impiattamento, un lavoro questo che Chef Usai definisce da artigiano più che da artista. Umile e modesto il nostro Chef e siamo certi che è proprio questa gli fa la differenza. E’ l’armonia che determina e guida i suoi piatti che mai rincorrono le mode, ma solo equilibrio e armonia di sapori, sempre stando attenti alla sostenibilità invogliando i clienti anche a mangiare sano e senza sprechi. So Wine So Food augura allo Chef Usai un grande in bocca al lupo per la prossima apertura a Fiumicino!

Leave a Reply

2 × tre =

Close Menu

So Wine So Food

I più grandi chef, le tendenze internazionali, gli eventi più trendy e le cantine migliori in territorio nazionale e internazionale.

Project by K-Lab Project

© 2015 SOWINESOFOOD
Iscrizione al registro stampa del
tribunale di Velletri (Roma) N. 15/2016 del 18/08/2016

T: 0691516050
E: info@sowinesofood.it