Skip to main content

È ora di parlare di baccalà. Anzi no, è ora di prepararlo in queste ricette!

Si dice che il Portogallo abbia per ogni giorno dell’anno una ricetta dedicata al baccalà. Nella tradizione italiana, vanta dei porti sicuri e saporiti. Viene in mente il romanesco filetto di baccalà in pastella o quello mantecato alla veneziana o ancora quello in umido alla napoletana.

Oggi vogliamo portarvi in giro tra queste preparazioni e proporne alcune di buone e divertenti.

  • Pastéis de bacalhau

Iniziamo proprio dal Portogallo. Reduce dell’ultimo viaggio a Lisbona, di cui mi sono letteralmente innamorato, vorrei proporre le Pastéis de bacalhau. Sono delle crocchette di baccalà che potresti non smettere di mangiare! Vediamo come prepararle.

Cosa ci serve

  • 400 gr di baccalà già reidratato
  • 3 patate
  • 1 uovo
  • aglio
  • 1 cipolla
  • prezzemolo
  • sale e pepe
  • olio per friggere

Iniziamo a lessare le patate in abbondante acqua. In una padella scaldiamo olio e cipolla e mettiamo a cuocere il baccalà. Facciamolo a pezzetti e uniamolo alle patate schiacciate. Unire il prezzemolo, l’aglio tritato, sale e pepe e l’uovo. Formiamo delle crocchette di forma ovale.

Scaldiamo l’olio in una padella e friggiamo le nostre crocchette. Serviamo calde.

  • Filetti di baccalà in pastella

È l’immancabile antipasto che chiedo ogni volta che lo trovo in menù. Tradizione capitolina a tutto tondo, ecco come prepararlo a casa.

Cosa ci serve

  • 400 gr di filetti di baccalà reidratato
  • 150 gr di farina
  • acqua frizzante fredda
  • 3 gr di lievito di birra
  • olio per friggere

Puliamo il pesce privandolo delle spine e della pelle. Asciughiamo bene e tagliamo dei piccoli filetti. Prepariamo la pastella. Setacciamo la farina e mettiamola in un contenitore. A filo, aggiungiamo l’acqua frizzante in cui abbiamo sciolto il lievito. Formiamo la pastella lavorando con una frusta energicamente. Mettiamo la pastella in frigo per almeno un’ora. Trascorso il tempo, immergiamo i filetti nella pastella e friggiamoli in abbondante olio. Salare e pepare. Wow!

  • Baccalà alla catalana

Piatto fresco e goloso perfetto per le serate estive. Vediamo come si fa.

Cosa ci serve

  • 500 gr di baccalà reidratato
  • 5 pomodori ciliegino
  • 1 cipolla rossa
  • 1 peperone rosso
  • 1 peperone verde
  • cetrioli a piacere
  • olio evo
  • sale e pepe

Puliamo il pesce. Lessiamolo in acqua bollente per circa 20 minuti. Nel frattempo laviamo le verdure. Tagliamo i pomodori a cubetti e i peperoni a striscione. Tagliamo la cipolla. Lasciamo raffreddare il baccalà e uniamolo alle verdure. Aggiustiamo con olio e sale e se preferite qualche foglia di basilico.

 

Leave a Reply

dodici − undici =

Close Menu

So Wine So Food

I più grandi chef, le tendenze internazionali, gli eventi più trendy e le cantine migliori in territorio nazionale e internazionale.

Project by K-Lab Project

© 2015 SOWINESOFOOD
Iscrizione al registro stampa del
tribunale di Velletri (Roma) N. 15/2016 del 18/08/2016

T: 0691516050
E: info@sowinesofood.it