Skip to main content

Tutto sulla settima edizione di Excellence che quest’anno si sposta all’interno della Nuvola di Fuksas

Ampliato e rinnovato, torna l’appuntamento capitolino della food connection company di Excellence. Quest’anno gli editori Pietro e Claudio Ciccotti hanno pensato in grande: una tre giorni che accenderà i riflettori sui grandi temi del made in Italy enogastronomico e sui suoi protagonisti. La grande novità riguarda la location che questa volta ha conquistato un ‘palco’ di un teatro d’eccezione, il Roma Convention Center La Nuvola, capolavoro firmato dall’archistar Massimiliano Fuksas.

Dall’8 all’11 novembre sono in programma cooking show, tavole rotonde, degustazioni, talk show, incontri B2B e B2C, con la partecipazione di enti istituzionali, scuole di formazione professionale di sala o di cucina, associazioni d’impresa, buyer, opinion leader, giornalisti, imprenditori F&B, sommelier e ristoratori. Sono 100 gli chef – molti dei quali stellati – protagonisti degli spettacoli di cucina che si svolgeranno in tre aree diverse: Next Cooking Lazio (cooking show a 4 mani con cuochi e prodotti del Lazio), Food Innovation (cooking show con chef stellati) ed Excellence Academy (cooking show con chef docenti di Coquis e di altre scuole di cucina romane). 100 anche le aziende espositrici, tra artigiani del gusto e industriali, schierati nella struttura congressuale della Nuvola che accoglierà anche diverse cantine vitivinicole italiane, alcune delle quali saranno protagoniste dello spazio We Love Tasting, mentre a fare da punto di ritrovo per l’olio extravergine di oliva sarà l’area Evo School, gestita da Coldiretti.

La serata di presentazione alla stampa, organizzata nella sede di Coquis, la scuola di alta formazione professionale fondata alcuni anni fa dalla famiglia Troiani e recentemente rilevata da Excellence Italia, si distacca dai toni e dalle formalità della classica conferenza, mettendo in mostra lo spirito pratico e didattico della rassegna: lo chef Daniele Creti del ristorante Qvinto guida una classe formata da giornalisti, blogger e critici nella preparazione di un risotto alla zucca gourmet.

“Con un approccio analitico, propositivo e orientato all’avanguardia – spiega Pietro Ciccotti – vogliamo offrire a professionisti e appassionati una visione d’insieme dell’enogastronomia tricolore d’eccellenza, cercando di raccontarne la qualità indiscussa, le storie che stanno dietro, le tendenze, le ultime novità e soprattutto il valore culturale, che rappresenta l’obiettivo principale. Per farlo, proponiamo da una parte esperienze improntate sulla food innovation e sulla food experience e dall’altra una full immersion nel mondo degli chef con veri e propri spettacoli ai fornelli. Nel mezzo, le opportunità di business e il matching tra mondo produttivo, stakeholder e grande pubblico attraverso incontri B2B e B2C, ma anche presentazioni, talk show e dibattiti”.

Torna poi per il secondo anno il contest Race to The Stars in memoria dello chef Alessandro Narducci: una competizione riservata a giovani chef under 30 nati o residenti nel Lazio e organizzata in collaborazione con la Regione Lazio e Arsial che, dopo le fasi eliminatorie presso Coquis, si concluderà proprio lunedì 11 novembre in chiusura di Excellence.

Excellence Off invece, il fuori salone, consisterà in quattro cene all’insegna dell’alta cucina e dei grandi vini italiani, in programma dal 5 all’8 novembre, una food experience in compagnia di quattro chef e dei loro piatti abbinati a quattro cantine d’Italia (Francesco Apreda – Velenosi Vini; Roy Caceres – Cantine Briziarelli; Cristina Bowerman – Famiglia Cotarella; Daniele Usai – La Scolca).

Leave a Reply

tre × 2 =

Close Menu

So Wine So Food

I più grandi chef, le tendenze internazionali, gli eventi più trendy e le cantine migliori in territorio nazionale e internazionale.

Project by K-Lab Project

© 2015 SOWINESOFOOD
Iscrizione al registro stampa del
tribunale di Velletri (Roma) N. 15/2016 del 18/08/2016

T: 0691516050
E: [email protected]