Il giardino del piacere è nelle mani di Gert De Mangeleer

Grazie al suo incredibile orto, Hertog Jan è uno dei ristoranti tre stelle più gettonati del Belgio. Punto di forza della sua cucina: l’essenzialità dei prodotti primi

 

Presenta i suoi piatti nella sua essenza ed è ispirato dalla cucina giapponese. L’alta qualità della materia prima e la lavorazione artigianale sembrano varianti molto semplici ma in realtà le cose stanno diversamente per Gert De Mangeleer. Capace di impressionare con il suo orto adiacente al tre stelle Hertog Jan, che guida dal 2005 insieme all’amico e sommelier Joachim Boudens.

La quasi totalità dei vegetali, fiori ed erbe presenti nel menù del ristorante proviene infatti da questo orto, e a quanto pare anche l’ispirazione. “La mia storia e la mia cucina sono sempre andate di pari passo con l’idea di avere una materia prima eccellente” spiega Gert, “È molto importante per me che gli ospiti ricordino quello che avevano nel loro menù quando lasciano il ristorante”. Per farvi un’idea basti pensare che la pietanza preferita dallo chef è il suo personalissimo piatto al pomodoro, dove si servono 35 varietà diverse delle oltre 100 disponibili. “Ogni giorno il piatto è un po’ diverso e mostra ai nostri ospiti la vendemmia della giornata” continua De Mangeleer “Presento i pomodori in modo puro e naturale, perché la bellezza è nella diversità di tutte le varietà”. I pomodori vengono serviti con formaggio fresco e tagetes, inoltre durante il servizio viene aggiunta una scorta naturale di pomodori conditi con cardamomo e aceto di vino. “A mio parere molte cose sono già state inventate, quindi non pretendo di essere considerato un innovatore” ci dice. “L’unicità del nostro ristorante è nel nostro ambiente, la combinazione tra vecchio e nuovo, la collaborazione e i miei piatti”. Poi aggiunge: “Cerco di cucinare con emozione, dal cuore e non copiando gli altri”. Passando al futuro, i progetti di Gert sono ben chiari nella sua mente: “Nel breve termine ci piacerebbe mantenere le tre stelle Michelin, naturalmente” ci risponde sorridendo ”invece nel lungo termine ci stiamo impegnando ad aprire un nuovo bistrot, sul modello del nostro L.E.S.S”. Un concept dove l’atmosfera è calda e famigliare. Un’ultima peculiarità del ristorante riguarda gli asciugamani: caldi e aromatizzati ai semi di anice verde, che sono presentati ai propri ospiti all’inizio del pasto. Inoltre insieme al menù, ai clienti, viene anche lasciato un souvenir: un piccolo tubicino riempito degli stessi semi. In conclusione quella di De Mangeleer sembra una vera e propria ossessione per l’orto del suo ristorante. Il baricentro della sua cucina, infatti, non si smuove da questo principio.

 

“La semplicità è la più alta sofisticazione”

- Gert De Mangeleer -

 

Dan Munteanu

 

DeMangeleer
DeMangeleer
DeMangeleer
DeMangeleer
DeMangeleer
DeMangeleer
DeMangeleer
DeMangeleer
DeMangeleer
DeMangeleer
DeMangeleer

Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites - Bets.Zone - UK Gambling Websites Use our complete list of trusted and reputable operators to see at a glance the best casino, poker, sport and bingo bonuses available online.

Utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire all’utilizzo dei cookies in conformità con la nostra Cookie Policy. Consulta la Cookie Policy