Segni di gusto: la nuova avventura di chef Rubio

In collaborazione con l’Istituto Statale Sordi di Roma, uno dei cuochi più amati della televisione italiana ha dato vita ad una web serie di video ricette dedicata ai non udenti. Ma non solo…

 

 “A tavola come nella vita ci si nutre tutti degli stessi piaceri. Il convivio è inclusione e condivisione, non sono ammesse barriere”. Questo è lo spirito con cui Gabriele Rubini, in arte chef Rubio, ha deciso di produrre Segni di Gusto la web serie di videoricette in Lingua dei Segni Italiana (LIS). Nata da un’idea del cuoco più tatuato d’Italia, in collaborazione con l’Istituto Statale Sordi di Roma (Issr), la trasmissione si rivolge  ad un pubblico eterogeneo: principalmente ai non udenti ma non solo. Le ricette sono accessibili anche ai non vendenti attraverso la versione disponibile in download gratuito sul sito di chef Rubio e corredata delle trascrizioni per la lettura audio degli screenreader. Deborah Donadio, insegnante LIS e la sous chef ipovedente Serena Sacco completano la squadra.

 

Rubio come spiegheresti il progetto “La cucina in tutti i sensi” a chi non lo ha mai visto o non ne ha sentito parlare?

“E’ la cucina come la intendo io, come dovrebbe essere cioè inclusiva. Per tutti, senza barriere, democratica. Tutti ci nutriamo degli stessi desideri”.

Come è nata l’idea? Da quale esigenza?

“Dal personale percorso di vita che mi ha portato e mi porta a fare le cose che faccio. Dagli incontri, dalle esplorazioni, dall’innata curiosità per il genere umano. Dall'odore e dai sapori di certe situazioni che si creano. Tra l'altro quando comprendi di poter far tante cose per gli altri, la cosa ti dà sicurezza e ti spinge oltre i limiti posti fino a quel momento. Questo grazie a quel che sono e alle persone di cui mi circondo”.


Che tipo di riscontri ha?

“Sembrano buoni. Se stiamo qui a parlarne vuol dire che ha suscitato anche il tuo interesse, la tua attenzione. E credi sia interessante anche per chi ti legge. Quando non sarà più notizia probabilmente avremo raggiunto il nostro obiettivo di naturale inclusione delle diversità”. 

 

Quale obiettivo vuole raggiungere?

“Io personalmente nessuno. Il progetto spero invece che venga copiato ed emulato. Ciò vorrebbe dire che l’umanità di chi arriva in alcune posizioni e in certi ruoli si è smossa ed invece che pensare a scaricare tasse con finte buone azioni e tante belle parole, ha cominciato veramente a funzionare”.

Lavorare con Deborah Donadio e Serena Sacco com’è?

“Deborah è un’amica e fa parte della mia vita ormai. Ha amplificato la mia percezione della realtà. Serena l'ho conosciuta meglio durante le riprese. Ho apprezzato la sua forza di volontà e la voglia di migliorarsi”.

 

Martina Suez

 

Rubio_Ciak
Rubio_Ciak
Rubio_Ciak
Rubio_Ciak
Rubio_Ciak

Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites - Bets.Zone - UK Gambling Websites Use our complete list of trusted and reputable operators to see at a glance the best casino, poker, sport and bingo bonuses available online.

Utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire all’utilizzo dei cookies in conformità con la nostra Cookie Policy. Consulta la Cookie Policy