Nikkei By Me, al Coropuna brillano le Stelle dell’Osteria Francescana

Il locale di via di Pietralata, a Roma, ha ospitato due serate evento: ai fornelli Davide Di Fabio e Takahiko Kondo, i due sous chef di Massimo Bottura. Vi raccontiamo come è andata…

 

Essere a Roma e sentirsi altrove. Assurdo vero? E non in un solo luogo. Ma in mille altri diversi e nello stesso istante. Praticamente avere il dono dell’ubiquità senza saperlo. Immaginate di sedervi ad un tavolo di un locale in via di Pietralata, a Roma, e poi di ritrovarvi improvvisamente in Abruzzo. In Giappone. Volendo anche a Modena e New York.

No, non è il discorso di un avvinazzato o peggio di un pazzo ma di chi ha avuto la fortuna di partecipare al Nikkei By Me. Ne avrete sentito parlare e a più riprese. Si tratta del nuovo progetto del Coropuna, uno dei locali più gettonati dalla movida romana. Palcoscenico anche di eventi e vernissage oltre che di “semplice” enogastronomia, il locale stile industrial (capito perché New York?) si è trasformato in un Temporary Restaurant capace di ospitare nelle sue cucine Davide Di Fabio e Takahiko Kondo. I due sous chef di Massimo Bottura e della sua Osteria Francescana, il miglior ristorante al mondo secondo la classifica del 50 Best Restaurant.

Abbruzzese il primo, giapponese il secondo, i cuochi hanno dato vita ad un menù fantasioso: il giusto mix delle loro origini, condito da una buona dose di coraggio e di innovazione.

Sei le portate proposte da Di Fabio e Kondo. Si è partiti con delle Cappesante alla Cacciatora e un Ta Ka Bun, portate accompagnate da un ottimo Pecorino della cantina Plenus. Le cappesante crude (a mo’ di sashimi) vengono adagiate in un brodo freddo, con lime, leche de tigre (liquore tipico peruviano) e un letto di quinoa alla base del piatto. I “sentori” del pollo alla cacciatora si alzano dalla pietanza, favoriti da una chips cotta nel ristretto di pollo che assomiglia, non solo visivamente, alla pelle del pollo. Il Ta Ka Bun, invece, è il classico panino giapponese al vapore, farcito con merluzzo cotto a bassa temperatura e marinato nel lime, salsa tartara, puntarelle fermentate, cavolo cappuccio e una vinaigrette di Yuzu.

Poi è stato il momento del Mid Day and Mid Night Spaghettata: spaghetto cotto nell’acqua di cozze e vongole e poi freddata col ghiaccio e della ricciola a cubetti. Notevole.

Si è chiuso con il Riso alla Catalana e il Kondo Fried Chicken. Il primo piatto presentava alla base un gambero rosso e crudo di Mazara del Vallo, cipolla, peperoni e il riso mantecato in un gaspacho. Il pollo fritto, invece, viene servito con del riso tostato (per dare croccantezza) e delle verdure per rinfrescare. Ad entrambi i piatti viene abbinato un buon rosè sempre della cantina Plenus.

Riuscitissimo anche il dolce: Immagine di fine pasto. L’idea è quella di rappresentare nel piatto, la tovaglia di una qualsiasi famiglia al termine dei bagordi del 25 dicembre. Scorze di rancio, una noce ricostruita, una salsa al mango e al frutto del passione e uno strepitoso gelato al cocco.

La cena con chef Di Fabio e chef Kondo, per quanto sia l’appuntamento che chiude il 2018, sarà solo il primo evento di una lunga serie di cene stellate che avranno ancora il Coropuna come protagonista.

Perché sarà vero che il Natale si avvicina e che le strade e le case cominciano piano piano a riempirsi di addobbi e luminarie. Ma via di Pietralata non è sembrata tanto illuminata come nell’ultimo weekend. Merito della squadra di Massimo Bottura e delle sue tre stelle, orgoglio italiano nel mondo.

 

Gabriele Ziantoni

  

Nikkey
Nikkey
Nikkey
Nikkey
Nikkey
Nikkey
Nikkey
Nikkey
Nikkey
Nikkey
Nikkey

 

 

 

Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites - Bets.Zone - UK Gambling Websites Use our complete list of trusted and reputable operators to see at a glance the best casino, poker, sport and bingo bonuses available online.

Utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire all’utilizzo dei cookies in conformità con la nostra Cookie Policy. Consulta la Cookie Policy