Degustazioni e Premiazioni a Vinoè

Una delle manifestazioni enoiche più importanti torna in Toscana per la sua terza edizione

 

Rosso, bianco e rosato sono solo alcuni dei vini i cui aromi hanno invaso La Leopolda di Firenze. Torna in grande stile da sabato 27 a lunedì 29 ottobre Vinoè, il festival dedicato al mondo del vino. La manifestazione è stata organizzata da FISAR, Federazione Italiana Sommelier Albergatori e Ristoratori, che ha accolto il pubblico con un’esperienza gustativa con prodotti di alta qualità, mettendo così in contatto gli operatori con gli amanti del vino.

Vinoè ha accolto quest’anno ben più di 800 etichette e 140 banchi d’assaggio, dove più di 8000 persone hanno provato sia vini famosi che vini meno conosciuti, partecipando a eventi come l’approfondimento sulle tecniche di vinificazione dei vini bianchi utilizzando la terracotta, o uno studio sull’analisi sensoriale del vino. Inoltre quest’anno sono stati presenti due speciali “ospiti stranieri”, che hanno deliziato i visitatori con fragranze provenienti da fuori Italia, ovvero il vino rosso Vosne Romanée Clos de Réas, dalla Borgogna, e il Sake, fermentato di riso giapponese con acqua e spore koji.

Oltre alla premiazione per il Miglior Sommelier 2018, vinto da Marco Barbetti, la vera novità di quest’anno è stato il Premio Vinoé presieduto da una commissione di 7 Sommelier FISAR, i quali hanno potuto degustare “alla cieca” i vini, divisi in dieci categorie. Per la categoria vini spumanti prodotti con Metodo Charmat si aggiudica il Papillon D’Oro il Cuvèe Prestige extra dry. Per i vini spumanti prodotti con metodo classico vince il Mata Rosè, mentre per i vini bianchi prodotti da monovitigni (100%) il Derthona Muntà l’è ruma (2013). Al primo posto dei vini prodotti in uvaggio o blend troviamo il Bianco di Mariagrazia (2016), per i vini rosati invece il Petali (2017). Si continua con la categoria dei vini prodotti da monovitigni (100%) annate 2015-2016 vinta dal Baruffo (2015) e nella stessa categoria, con annate precedenti al 2015, vince il Badarina (2014). Si conclude la premiazione con le ultime tre categorie: vini rossi prodotti in uvaggio o blend annate 2015-2016 vinta da Villa Sogara Lilium (2016), quelle precedenti al 2015 vinta da Albòre Riserva (2013) ed infine la categoria vini dolci con il Malvasco (2017).

 

Alberto Baccaro

 

Vinoe
Vinoe
Vinoe
Vinoe
 

Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites - Bets.Zone - UK Gambling Websites Use our complete list of trusted and reputable operators to see at a glance the best casino, poker, sport and bingo bonuses available online.

Utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire all’utilizzo dei cookies in conformità con la nostra Cookie Policy. Consulta la Cookie Policy