Milano Wine Week: il debutto e il successo già dalla “tappa zero”

Si è svolta dal 7 al 14 Ottobre la manifestazione ispirata alla settimana della moda che ha portato però un’ondata di vino e una grande accoglienza da parte del pubblico milanese

 

Il progetto è stato ideato grazie anche al contributo di Luciano Ferraro, caporedattore centrale del Corriere della Sera, curatore del blog DiVini, di Daniele Cernilli, fondatore della guida DoctorWine, Andrea Grignaffini direttore di Spirito diVino, Gigi Brozzoni curatore della guida Oro I Vini di Veronelli ed infine anche Antonio Paolini, giornalista de Il Gambero Rosso. Il cuore pulsante della manifestazione è stato Palazzo Bovara, anche se gli eventi (più di 200) si sono svolti in vari punti della città. L’ideatore dell’evento Federico Gordini ci spiega meglio come è nato questo nuovo progetto, preparato in poco più di tre mesi.

Come è nata la Milano Wine Week?

“C’era l’esigenza di avere a Milano un grande appuntamento legato al mondo vitivinicolo. Appuntamento che non c’era e quindi ho deciso, insieme ad alcuni dei più importanti giornalisti del mondo del vino di far partire questo nuovo progetto. Devo dire che abbiamo messo insieme in poco più di tre mesi un panorama di duecentodieci eventi in città, che in una settimana sono davvero tantissimi”.

Come e stato organizzato l’evento?

“Grazie ad una società che si chiama Lievita. Una squadra molto giovane che ha portato avanti questo percorso, cercando sempre di estendere anche la partecipazione a tutta una serie di altri organizzatori. Il modello che abbiamo adottato è quello che caratterizza la Design Week (Salone del Mobile), soprattutto perché ti dà la possibilità di essere multi target, quindi di ospitare all’interno del palinsesto eventi dedicati sia al target business che al consumatore”.

Quale è però l’obiettivo che si è vuoluto realizzare?

“L’obiettivo è quello di parlare molto di più al pubblico consumatore. Quindi Milano è l’occasione per rivoluzionare un po' la comunicazione del vino proprio su questo target”.

I risultati si sono visti?

“Devo dire che i risultati sono stati molto ma molto sopra le nostre aspettative. C’è stato un entusiasmo pazzesco. Ogni degustazione è stata sold out. Ogni evento che si è svolto anche nei diversi locali e ristoranti sparsi per la città era il tutto esaurito. Questa è stata la risposta della città e delle persone”.

Per quanto riguarda la prossima edizione?

“Adesso abbiamo un anno di tempo per costruire una Milano Wine Week ancora più importante e da questo punto di vista ci auguriamo che il 2019 attiri ancora più persone. Non solo i residenti della città che sia chiaro, ma anche i turisti”.

Dan Munteanu

 

MilanoWineWeek
MilanoWineWeek
MilanoWineWeek
MilanoWineWeek
MilanoWineWeek
MilanoWineWeek
MilanoWineWeek
MilanoWineWeek
MilanoWineWeek
MilanoWineWeek
MilanoWineWeek
MilanoWineWeek
MilanoWineWeek
MilanoWineWeek
 

Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites - Bets.Zone - UK Gambling Websites Use our complete list of trusted and reputable operators to see at a glance the best casino, poker, sport and bingo bonuses available online.

Utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire all’utilizzo dei cookies in conformità con la nostra Cookie Policy. Consulta la Cookie Policy