In vino e poesia veritas presso il Red targato Feltrinelli

Una serata totalmente dedicata alle poesie che celebrano il nettare di Bacco, protagonisti i vini del Consorzio Roma Doc

 

Drink it! si è svolto il 2 Ottobre, promosso dal gruppo editoriale in collaborazione con aziende vinicole, scrittori e associazioni del settore enologico. L’evento che ha avuto come obiettivo quello di promuovere la denominazione della Città Eterna, attraverso una degustazione guidata insieme alla lettura di alcuni dei versi più famosi sul vino, è stata guidata dalla voce narrante del giornalista enogastronomico Fabio Turchetti. Il presidente del neo Consorzio Roma Doc, Tullio Galassini ci racconta di più a proposito.

Come è nato questo evento?

Drink it! è nato grazie alla collaborazione della casa editrice Feltrinelli, che sta organizzando questi eventi a livello nazionale, scegliendo per ogni regione un consorzio. Il progetto in via Tomacelli è nato quindi dopo che siamo stati scelti a rappresentare la Regione Lazio ed in particolar modo, Roma e provincia.”

In cosa consiste l’evento?

“Praticamente andremmo a mescolare un po’ di letteratura con il vino. A questo proposito abbiamo scelto, grazie anche all’aiuto di Fabio Turchetti e Stefano Carboni, delle poesie che rappresentano Roma ed il suo vino, in alcuni dei passi più famosi, di scrittori come Trilussa, Giovanni Pascoli ed altri. Poi andremmo a degustare i vini che quest’anno sono stati premiati un po’ in tutte le guide più importanti.”

Di quali vini stiamo parlando?

“Il Roma Doc Bianco 2017 di Casa Divina Provvidenza, “Romae” 2015 delle Cantine San Marco, Roma Doc Rosso 2016 di Federici Azienda Vinicola, Roma Dop Rosso 2015 Casale Vallechiesa, Roma Doc Rosso 2015 Cantina Gaffino e Roma Doc Rosso Edizione Limitata 2015 (20.000 bottiglie) dell’azienda Poggio Le Volpi.”

In base a cosa si è scelto di abbinare un determinato vino ad una determinata poesia?

“Diciamo che questa è stata una scelta di Fabio Turchetti e Stefano Carboni, sono loro che hanno deciso quale fosse l’abbinamento per questa serata. Quello che ti posso dire io è che sono dei passi che parlano di vino e di Roma.”

Ci può parlare un po’ del Consorzio Roma Doc?

“Nasce nel 2011 come associazione produttori, poi nel 2018 è nato il consorzio vero e proprio. Questo è diventato uno strumento importante per i produttori, perché ci dà l’opportunità di intraprendere molti progetti insieme, finanziati anche dalla comunità europea. Quello che è più importante però è il controllo sulla qualità dei prodotti e il mettere mano su determinati requisiti per far rientrare i diversi vini nei nostri standard.”

Dan Munteanu

 

DrinkIt
DrinkIt
DrinkIt
DrinkIt
DrinkIt
DrinkIt
DrinkIt

Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites - Bets.Zone - UK Gambling Websites Use our complete list of trusted and reputable operators to see at a glance the best casino, poker, sport and bingo bonuses available online.

Utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire all’utilizzo dei cookies in conformità con la nostra Cookie Policy. Consulta la Cookie Policy