Nella culla delle Colline Teramane a Notaresco: Fattoria Nicodemi, una realtà che produce vino nel rispetto della tradizione, ma con uno sguardo all’innovazione

Un’identità ben riconoscibile legata profondamente al territorio di nascita dei vini per l’unica denominazione DOCG in Abruzzo

Una grande attenzione alla qualità del prodotto e una rinnovata immagine aziendale: questa è oggi Fattoria Nicodemi. Sulle colline teramane nasce l’unico Montepulciano d’Abruzzo “garantito”: con la vendemmia del 2014 si è deciso di arricchire la produzione con “Le Murate – Montepulciano d’Abruzzo Colline Teramane DOCG che, insieme al Neromoro ed al Notàri costituisce l’espressione del territorio e del suo vitigno. Completano la linea dei vini Le Murate, il Trebbiano D’Abruzzo DOC ed il Cerasuolo d’Abruzzo DOC.
Il vino per Elena Nicodemi ed il fratello è vita, è il quotidiano. Loro rappresentano una seconda generazione di una famiglia di origine abruzzese, ma di nascita romana. Quando la loro nonna si sposò portò in dote i vigneti ed i terreni aziendali. Fino alla fine degli anni’60 l’azienda era una classica fattoria di campagna. Loro padre ricevette poi in eredità le proprietà e decise di trasformare tutto: ripiantò vitigni autoctoni (per scelta è stato sempre fatto da allora un discorso autoctono con Montepulciano e Trebbiano) e poi negli anni l’azienda è cresciuta. Lui con altri produttori della zona fu un vero pioniere: la prima annata imbottigliata fu quella del 1977, anni nei quali il Montepulciano e soprattutto il Trebbiano non si conoscevano in bottiglia. Aiutati anche dalla conoscenza dei due Doc si sviluppo in seguito il mercato.

Nel 2000 Elena ed il fratello sono entrati in azienda ed oggi la conducono con la voglia e la passione di continuare l‘attività del padre. La scelta di inserire in Nicodemi la dicitura “Fattoria” nasce dal fatto che la loro è un’azienda “artigiana” fondata sui valori della semplicità e della tradizione: solo le uve delle vigne di proprietà sono vinificate nelle loro cantine. Cantina come simbolo di una vite “allevata” nella fattoria: nel simbolo dell’azienda la foglia di vite si fonde infatti con un galletto, emblema tipico della “fattoria”. Il simbolo stesso nasce con l’intento di dare l’idea di un’azienda giovane ed al passo coi tempi.

Cercare nel vino che si produce un’identità, non seguire le mode di mercato, ma produrre il proprio vino: dentro la bottiglia c’è l’espressione del pensiero del vino di Nicodemi. . 

“Nel mondo l’Abruzzo è conosciuto per il Montepulciano d’Abruzzo DOC, però negli ultimi tempi ha perso molto la sua identità reale. La nostra scelta è dunque stata mirata di riferire la nostra produzione alle colline teramane, per iniziare ad identificare il nostro micro territorio”

- Elena Nicodemi -  

La tradizione è certamente importante: l’obiettivo è lavorare con vitigni autoctoni, dal passato si cerca quindi di prendere il meglio per portarlo nel futuro. Il territorio è fondamentale: l’espressione più grande che può avere un vino è infatti rispecchiare le caratteristiche del territorio dove nasce, non seguire dunque i trend di mercato. Una forte e mirata ricerca di un’identità precisa ed inconfondibile che parli dei luoghi dove il vino nasce: ecco una delle mission di Nicodemi.

Un mercato che parla di clienti fissi da oltre trent’anni, segno di una professionalità unica nello svolgere il lavoro, quella necessaria per rendere un prodotto duraturo nel tempo: fare un buon vino è una possibilità che in molti hanno, ma farne uno che si ricordi nel tempo come è riuscito a Nicodemi con una sua identità riconoscibile non è da tutti. Attraverso il packaging di una bottiglia si comunica già qualcosa: finora a Fattoria Nicodemi si era stati attenti molto più al prodotto che non al packaging stesso, però recentemente è stato operato anche in questo senso un cambio di immagine perché ci si è resi conto che l’immagine precedente non rispecchiava il prodotto contenuto. Oggi come oggi la comunicazione ha assunto un’importanza fondamentale e sin da un’etichetta di una bottiglia si deve saper dare al cliente un appeal diverso ed un’immagine di quello che è il prodotto che la bottiglia contiene. Ecco dunque la comunicazione sul sito ufficiale del nuovo brand e delle nuove linee di vino.

La riserva di Fattoria Nicodemi si chiama Neromoro, un Montepulciano d’Abruzzo Colline Teramane DOCG: è una denominazione nata da poco, esiste dal 2003. È l’unica DOCG d’Abruzzo oggi. Anche in questo caso la scelta nasce per puntare ad avere sul mercato un’identità: questa è una piccola produzione che arriva da una vecchia vigna piantata agli inizi degli anni’70, è una pergola abruzzese potata in maniera particolare grazie alla consulenza del nostro agronomo. La produzione varia a seconda delle annate da 6000 a 10000 bottiglie. DOCG è un progetto iniziato qualche anno fa ed oggi tangibile.

Come produttore delle colline teramane Nicodemi si è prefissa di produrre per i vini rossi solo vini a DOCG colline teramane. È stata una scelta importante perché rappresenta la ferma volontà di legare i vini dell’azienda al territorio d’origine. La produzione ora in commercio ha questa denominazione. Ogni anno non vengono messi però sul mercato nuovi prodotti, ma si cerca di dare un’attenzione maggiore ai vini già in produzione. La scelta del protocollo biologico nasce invece sin dal 1997 nell’azienda con la volontà ferma di per consegnare alle generazioni future un ambiente più sano. Si opta dunque oggi anche per l’autoproduzione dell’energia per fare i lavori: c’è infatti un impianto fotovoltaico che non va ad occupare il terreno agricolo.

Fattoria Nicodemi
Fattoria Nicodemi
Fattoria Nicodemi
Fattoria Nicodemi
Fattoria Nicodemi
Fattoria Nicodemi
Fattoria Nicodemi
Fattoria Nicodemi

 

Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites - Bets.Zone - UK Gambling Websites Use our complete list of trusted and reputable operators to see at a glance the best casino, poker, sport and bingo bonuses available online.

Utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire all’utilizzo dei cookies in conformità con la nostra Cookie Policy. Consulta la Cookie Policy