Parma, il ducato… della birra

Da circa dodici anni il Birrificio del Ducato è uno dei simboli italiani della birra artigianale. Una piccola eccellenza in un territorio tradizionalmente legato al vino.

 

Il Birrificio del Ducato è una delle realtà più importanti nel panorama italiano della birra artigianale. La produzione ha mosso i primi passi nello stabilimento di Roncole Verdi, paese di Giuseppe Verdi, da un’idea di Giovanni Campari. È proprio lui che racconta come questa avventura imprenditoriale ha avuto inizio.

Oggi siete una delle realtà più importanti del settore, punto di riferimento per gli altri. Voi invece da chi avete preso spunto?

“Dalla mia creatività. Ero uno studente di tecnologie alimentari e mi piaceva creare e sperimentare birre a casa. In quel periodo in Italia il settore della birra artigianale era circoscritto a qualche piccola realtà nel nord Italia. Le birre erano prodotte solo nei brew pub, e ci si confrontava tra birrai unicamente durante gli eventi ai quali si partecipava. Una cosa da carbonari”.

Poi cosa è successo?

“Nel 2005 partecipai ad un concorso di home brewer e vinsi il secondo premio. Di lì a poco feci il passo, ed insieme ad altri due ragazzi creammo la società e stabilimmo la produzione in un impianto nel paese natale di Giuseppe Verdi, dove adesso facciamo solo le birre sperimentali. Il prodotto piacque molto, ed inoltre riuscii subito a far conoscere la mia birra negli USA grazie ad un mio amico esportatore, che portò il Ducato oltre oceano, dove ha avuto, ed ancora oggi ha, molto successo”.

Che linee di produzione avete?

“Abbiamo due linee: tempo e ricerca. La prima è una linea di birre classiche reinterpretate ma dal sapore sempre italiano. La seconda invece è costituita da birre complesse ed assemblate, qua il lavoro del mastro birraio è fondamentale, paragonabile a quello dell’enologo nell’ambito del vino”.

Cosa manca al mercato birrario italiano per arrivare ai livelli di quello enologico?

“Vino e birra artigianale sono due prodotti profondamente diversi. Il primo è ovviamente molto legato ai territori e alla tradizione che è secolare e, per certi versi, è un ambiente d’elite. Il mondo della birra è più aperto, non ha radici territoriali. Ad oggi, per quanto sia in crescita, il settore birrario è ancora una nicchia. La grande sfida, che potrebbe portare alla ribalta questa realtà, è entrare nei canali di distribuzione”.

Il marchio è stato da poco acquistato da Duvel Mortaag, che vantaggi porta questa operazione?

“Duvel Mortaag porterà un know how tecnologico ed esperienza internazionale. È una grande azienda a conduzione familiare che mette la qualità prima di ogni cosa, ed infatti i marchi che possiede sono tutti di alto posizionamento. La nostra creatività rimarrà tale, ed anzi avremo la possibilità di sperimentare di più”.

Stefano Bellachioma

 

BirrificioDelDucato
BirrificioDelDucato
BirrificioDelDucato
BirrificioDelDucato
BirrificioDelDucato

Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites - Bets.Zone - UK Gambling Websites Use our complete list of trusted and reputable operators to see at a glance the best casino, poker, sport and bingo bonuses available online.

Utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire all’utilizzo dei cookies in conformità con la nostra Cookie Policy. Consulta la Cookie Policy