Al Celler de Can Roca, la cucina ascolta il vino

La vita parallela di Josep Roca: un fratello chef, uno pasticciere e in mezzo… il sommelier

 

“È raro che in un ristorante la cucina ascolti il vino, e sono molto grato ai miei fratelli per la loro generosità e per la generosità della loro cucina salata e dolce”

Esordisce così il sommelier di casa Roca, uno dei tre fratelli alla guida de El Celler a Girona. Mentre Joan si dedica fornelli e Jordi ai dolci, Josep è rimasto affascinato dal mondo del vino: “È un paesaggio, un trasmettitore di valori e tradizioni, vestito di simboli, miti e culti, e non semplicemente la bevanda più intellettuale possibile.” Già da queste parole comprendiamo l’amore che Josep nutre per il suo mestiere.

 

Al Celler la lista dei vini è una compilation personale e intima di 30 anni di approcci al vino, di interpretazioni “dei miei viaggi, un luogo nel quale posso sentirmi ambasciatore delle persone di cui ammiro il lavoro e la vita”. Le bottiglie mostrano la bontà dei vigneti e del sole della Catalogna con la consapevolezza del fatto che “così come la natura non ha limiti, non ne ha neanche il vino.” Vino e cibo sono due mondi diversi ma complementari: ai fornelli una bottiglia diventa fonte d’ispirazione per sviluppare i piatti. Il vino diviene così un complemento culturale, antropologico, con corrispondenze fisiche e chimiche, correlate al paesaggio e alle emozioni: “Il vino porta il paesaggio nel vetro così come il cibo lo porta nel piatto. Insieme, cucina e vino, creano la gastronomia”.

 

Spostando l’attenzione sui vini italiani scopriamo che Josep ama il clima, la diversità culturale e di varietà delle uve del Bel Paese, e pertanto pensa che “L’enologia come termine ha bisogno di disimparare dai modelli accademici francesi e iniziare a brillare per naturalità, autenticità e diversità. Oggi nel mondo del vino la chiave è ascoltare la terra, disimparare, ed avvicinarsi all’antica saggezza, così come ha una diversità parallela ha anche una diversità di vini, il terreno e L’Italia e il suo il clima offrono un’ampia gamma di vini”.

 

L’intenzione di Josep Roca per il futuro è quella di distillare frutta, cereali e radici: “Continuerò a prestare attenzione alle persone che ammiro, ai diversi paesaggi negli emisferi Nord Sud, e svilupperò nuovi progetti come Ars Natura Liquida in cui recuperiamo l’eredità di Plinio il Vecchio per liquori e distillati. Distilliamo nel nostro paesaggio”.

 

Valentina Forte

 

JosepRoca
JordIRoca

Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites - Bets.Zone - UK Gambling Websites Use our complete list of trusted and reputable operators to see at a glance the best casino, poker, sport and bingo bonuses available online.

Utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire all’utilizzo dei cookies in conformità con la nostra Cookie Policy. Consulta la Cookie Policy